avatar

19/06/2014

È ufficiale: nasce l'Albo Unico della consulenza finanziaria

di

Highlights
  • Come anticipato da Advisor, l'Albo Unico avrà tre distinte sezioni e le funzioni di vigilanza
  • Stabiliti nel dettaglio i tempi per la creazione del nuovo APF
La News

Il Dl Competitività nasconde un'importante sorpresa per il mondo della promozione e della consulenza finanziaria: nasce il tanto atteso Albo Unico e nasce con funzioni di vigilanza. Dopo anni di rinvii e dibattiti, partiti nel novembre 2007 con l'entrata in vigore della prima Mifid, il Governo Renzi e, in particolare, il Ministero dell'Economia e delle Finanze (MEF) mostrano lungimiranza e chiudono in un solo colpo l'annosa questione dei due albi separati e della mancanza delle funzioni di vigilanza all'interno dell'Organismo per la Tenuta dell'Albo dei Consulenti Finanziari (ex-promotori finanziari) (APF), il tutto inserendo le modifiche tanto attese e sperate dalla categoria all'interno del Dl Competitività.

 

In particolare, come anticipato da AdvisorOnline.it (APF, i consulenti finanziari (ex-promotori finanziari) cambiano nome), il nuovo Albo Unico avrà al suo interno tre distinte sezioni. Come si legge nel testo del Dl Competitività, che dovrà essere pubblicato in Gazzetta Ufficiale e che AdvisorOnline ha avuto la possibilità di visionare in anteprima, viene ufficialmente "istituito l'albo unico dei consulenti finanziari abilitati all'offerta fuori sede, delle persone fisiche consulenti finanziari indipendenti e delle società di consulenza finanziaria, articolato in tre distinte sezioni. Ciascuna sezione dell'albo è suddivisa in sezioni territoriali".  

 

E alla tenuta di tale Albo Unico provvederà l'APF che acquisisce anche funzioni di vigilanza, ora affidati alla Consob. Il MEF, dimostrando grande sensibilità per la delicatezza del tema, stabilisce in maniera dettagliata anche i tempi e l'iter che dovrà portare alla nascita del nuovo Albo Unico, del nuovo Organismo di tenuta dell'Albo Unico e del passaggio delle funzioni di vigilanza dalla Consob al futuro APF.

 

In particolare, sempre secondo quanto si legge nel Dl Competitività: entro sei mesi dall'entrata in vigore del decreto la Consob e il MEF dovranno adottare i nuovi regolamenti per la costituzione dell'Albo Unico; entro sei mesi dall'adozione dei regolamenti  Consob e Mef l'APF presenterà al MEF le modifiche statutarie necessarie per lo svolgimento delle nuove funzioni; entro sei mesi dall'approvazione da parte del MEF del nuovo statuto, Consob e APF stabiliranno le modalità operative e i tempi necessari per il trasferimento delle nuove funzioni. 

 

Un successo per l'APF, le associazioni che lo compongono, il presidente dell'Organismo, Carla Rabitti Bedogni, ma anche per il Governo e il MEF che mettono la parola fine a quella che per anni è sembrata una labirinto senza soluzione.

 

ECCO PERCHE' NASCE L'ALBO UNICO DELLA CONSULENZA FINANZIARIA. LEGGI LE MOTIVAZIONI DEL MEF: http://professional.advisoronline.it/risparmio-gestito/27179-e-ufficiale-nasce-l-albo-unico-della-consulenza-finanziaria1.action

Links

Ti interessa questo argomento? Leggi anche:

Le ultime da Advisor Professional

La ripresa globale sostiene il petrolio

Il prezzo del petrolio sta continuando una fase di lento, ma costante recupero che lo ha portato ai massimi degli ultimi due anni e mezzo. La ripre...

Continua a leggere...

Iscriviti qui alle newsletter, inserendo il tuo indirizzo e-mail: