avatar

02/12/2016

Trapani torna in pista e punta su Tages

di Stefania Pescarmona

Highlights
  • L'ex ad del gruppo Bulgari, diventerà vice presidente esecutivo della holding, di cui rileverà anche una quota pari al 9%
La News

Nuovo socio in Tages, holding di controllo di un gruppo bancario che si occupa di asset management e attività bancarie. Attraverso un aumento di capitale riservato (al momento soggetto all'approvazione di Bankitalia), il figlio di Lia Bulgari, Francesco Trapani (nella foto), entrerà nell’azionariato di Tages Holding con una quota pari al 9%.

Trapani diventerà vice presidente esecutivo di Tages Holding e otterrà un posto nel cda, vicino ai soci Umberto Quadrino (presidente di Tages Holding ed ex a.d. di Edison), Panfilo Tarantelli (ceo di Tages Holding e della controllata Credito Fondiario ed ex vicepresidente di Citi Europe), Sergio Ascolani (ex responsabile delle attività bancarie di Citi in Italia) e Salvatore Cordaro (ex capo delle gestioni di portafoglio del Credit Suisse). Nello stesso tempo, Trapani entrerà anche nei consigli delle tre società operative: Credito Fondiario, Tages Capital SGR e Tages Capital Llp.

Questa operazione vede quindi il ritorno in pista di un professionista di alto profilo con grandi capacità imprenditoriali e competenze d’eccellenza nei settori del lusso e del private equity, che potranno contribuire ad ampliare il perimetro di attività del gruppo Tages. Trapani è stato, infatti, ad di Bulgari (società del lusso in cui è entrato nel 1981) dal 1984 al 2011 quando il gruppo fu ceduto a Lvmh. Successivamente, si è occupato di asset management e private equity, con l'ingresso in Clessidra sgr, di cui è stato presidente fino allo scorso settembre.

“Condivido con i fondatori di Tages Group lo spirito imprenditoriale e la volontà di cogliere nuove sfide”, ha commentato Trapani, mentre Tantarelli si è detto soddisfatto e convinto che il rafforzamento della compagine azionaria aiuterà il gruppo a crescere ulteriormente.

Al momento le attività di Tages comprendono asset management e attività bancarie. In particolare, Tages Capital Llp detiene un patrimonio di oltre 2 miliardi di euro gestito tramite fondi hedge, seeding e fondi Ucits alternativi, mentre a Tages Capital SGR fanno capo fondi per infrastrutture (tra cui il fondo Tages Helios, che ha un portafoglio di impianti fotovoltaici da 157 megawatt). Le attività bancarie fanno invece capo al Credito Fondiario (Fonspa), rilevato nel 2013 da Morgan Stanley, che è uno dei principali operatori italiani attivi nella gestione, intermediazione e investimento in crediti non performing, con circa 4,6 miliardi di euro di crediti in gestione (al momento impegnato insieme al fondo Atlante a definire l’operazione di dismissione delle sofferenze di Mps).

Ti interessa questo argomento? Leggi anche:
  • First Advisory, entrano nuovi soci finanziari
    23/11/2016 First Advisory, entrano nuovi soci finanziari Un pool di investitori privati, coordinati da GenCap Advisory e Injection Capital, ha acquisito il 40% del capitale del broker assicurativo. Il restante 60% ai fondatori
  • Kairos, Julius Baer sale all
    04/04/2016 Kairos, Julius Baer sale all'80%. Entro l'anno in Borsa La private bank elevetica ha rilevato il 60,1% del wealth manager italiano per 276 milioni ed entro il 2016 ne collocherà una quota di minoranza sul mercato azionario italiano
  • 08/09/2013 Quota
  • Fonspa rinasce: si specializzerà nelle sofferenze bancarie
    25/11/2013 Fonspa rinasce: si specializzerà nelle sofferenze bancarie L'istituto, rilevato lo scorso 31 ottobre da una cordata composta da Tages Group e Harvest/Harvip, si occuperà di crediti deteriorati. Previsti tagli ai dipendenti, che passeranno da 142 a 42
  • Capitali all
    03/09/2012 Capitali all'estero, Grecia discute con la Svizzera Il governo di Atene spera di raggiungere al più presto un accordo con la confederazione elvetica su modello di quello già raggiunto tra Berna e...
  • Il nuovo azionariato di UniCredit
    06/02/2012 Il nuovo azionariato di UniCredit La nuova mappa dell'assetto azionario di Unicredit è quella che già era stato possibile tracciare nei giorni scorsi sulla base delle comunicazioni Consob e delle dichiarazioni d'intenti dei protagonisti...

PENSATI PER TE:

ISCRIVITI

Iscriviti qui alle newsletter, inserendo il tuo indirizzo e-mail: