avatar

13/10/2017

Quadrivio, la short-list si dimezza a quattro finalisti

di Redazione AdvisorPrivate

Highlights
  • Si apre la fase due. Per rilevare il controllo della società, restano in gara Lbo France, Tages, Pm Partners e Green Arrow Capital
La News

Lbo France, Tages, Pm Partners e Green Arrow Capital. Questi i nomi dei candidati, le cui offerte sarebbero state selezionate per l’acquisto di Quadrivio sgr. Lo riferiscono alcune indiscrezioni di stampa, facendo riferimento a un consiglio di amministrazione di venerdì 6 ottobre, che avrebbe dimezzato il numero delle offerte di acquisto per la società di gestione di fondi chiusi da otto a quattro.

Tra gli altri interessati a rilevare il controllo di quella che è una delle maggiori società di gestione di fondi  alternativi in Italia, c'erano infatti anche Mittel, Muzinich, Dea Capital Alternative Funds sgr (ex Idea Capital Funds sgr) e Vrm Group, le cui proposte sono state quindi scartate dall'ultimo cda.

Quadrivio sgr è uno dei maggiori operatori nella gestione di fondi alternativi in Italia, con oltre 1,3 miliardi di asset in gestione. Genera circa 12 milioni di euro all’anno di commissioni e ha un ebitda rettificato atteso per il 2017 di 2,4 milioni. La società fa capo alla holding Quadrivio Italia, controllata a sua volta per il 70% da Alessandro Binello e Walter Ricciotti (fino allo scorso aprile rispettivamente presidente e amministratore delegato di Quadrivio sgr), mentre il restante 30% è posseduto da Futura Invest, holding di partecipazioni controllata dalla Fondazione Cariplo.

La decisione di vendere fa seguito al cambio dei vertici avvenuto la scorsa primavera, che era stato richiesto da Banca d’Italia, all'interno di un indirizzo che vuole che le società di gestione separino in maniera netta gli  azionisti delle sgr e i loro manager, almeno nei casi delle sgr più grandi.

Non ci sono però ancora numeri ufficiali sul valore dell'operazione. Secondo fondi di stampa, delle otto proposte arrivate, in sei casi erano superiori ai 20 milioni di euro (valore che rappresenta la valutazione a bilancio della holding), mentre in due casi erano inferiori.

Ti interessa questo argomento? Leggi anche:

PENSATI PER TE:

ISCRIVITI

Iscriviti qui alle newsletter, inserendo il tuo indirizzo e-mail: