Consob avvia la consultazione su azioni a voto maggiorato

Resterà aperta fino al 26 novembre e intende dare attuazione alle disposizioni di legge nel rispetto dell'autonomia statutaria delle società
10/11/2014 | Redazione Advisor
Consob apre una nuova consultazione con il mercato finanziario sulle proposte di modifica al regolamento emittenti, per dare attuazione alle nuove norme in materia di azioni a voto maggiorato o plurimo, introdotte nel Tuf dal decreto legge "competitività”. La consultazione, si legge nella newsletter, resta aperta fino al 26 novembre 2014 e intende dare attuazione alle disposizioni di legge nel rispetto dell'autonomia statutaria delle società, salvaguardando, al tempo stesso, i presidii posti a tutela degli azionisti di minoranza e della trasparenza delle informazioni.
 
Tra i punti principali su cui il documento indica soluzioni attuative figura l'attestazione del possesso delle azioni per almeno due anni, presupposto di legge insieme all'iscrizione in un apposito elenco per l'esercizio del voto maggiorato. I soci dovranno infatti chiedere all'intermediario presso il quale i titoli sono registrati la certificazione dell'effettivo possesso delle azioni per un periodo superiore ai due anni. Le società rimangono comunque libere di adottare soluzioni diverse sulla base di specifiche previsioni statutarie.

 

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.