Consob: dal primo dicembre OCF vigilerà sui consulenti

Con la delibera del 15 novembre la Commissione ha stabilito la data di avvio dell'operatività dell'albo unico e dell'organismo di vigilanza
19/11/2018 | Massimo Morici

È ufficiale: a partire dal primo dicembre 2018 prenderà avvio l'operatività dell'Albo unico dei consulenti finanziari e dell'organismo di vigilanza e tenuta dell'albo unico dei consulenti finanziari presso Ocf. Lo ha stabilito la Consob in una delibera del 15 novembre firmata dal presidente vicario Anna Genovese. A partire da quella data, quindi, tutte le funzione di vigilanza in capo alla Commissione sui consulenti finanziari passeranno a Ocf che vigilerà su tutti gli iscritti all'albo unico: consulenti abilitati all'offerta fuori sede, consulenti autonomi e SCF.

Nella delibera Consob ricorda i due protocolli di intesa tra la Commissione e Ocf, sottoscritti il 28 giugno e il 2 luglio, data in cui era stato autorizzato un primo avvio dell'operatività dell'Organismo limitatamente all'attività di istruttoria concernente le iscrizioni, con esonero dalla prova valutativa, all'Albo dei consulenti finanziari autonomi e delle Scf, e ai poteri di vigilanza per lo svolgimento dell'attività istruttoria concernente l'avvio del procedimento cautelare ad un anno nonché del procedimento sanzionatorio nei confronti dei consulenti finanziari abilitati all'offerta fuori sede. 

Dal primo dicembre, quindi, Consob diventerà autorità di vigilanza di secondo livello, mentre l’attività dell’Ocf - sottoposta alla supervisione di Consob - assumerà alla stessa data la titolarità dei poteri deliberativi sulla tenuta e la gestione delle tre sezioni dell’albo e delle funzioni di vigilanza cautelare e sanzionatoria sulle tre categorie di consulenti.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.