Simone Rosti si è dimesso da UBS AM

Secondo indiscrezioni raccolte da AdvisorOnline.it, Vanguard starebbe pensando a lui per rafforzarsi sul mercato italiano
17/05/2018 | Massimo Morici

Colpo di scena nell'industria degli Etf. Stando a quanto risulta ad AdvisorOnline.it, nei giorni scorsi Simone Rosti (nella foto) ha rassegnato le sue dimissioni da UBS AM, dove ricopriva la carica di head of passive & ETF sales per l’Europa. Simone Rosti, sempre secondo fonti di mercato sentite da AdvisorOnline.it, sarebbe il nome scelto da Vanguard per rafforzarsi in Italia e nel Sud Europa. Il colosso americano dei fondi passivi aveva annunciato due anni fa l'apertura di una filiale a Milano, ma non aveva ancora individuato un top manager cui affidare la responsabilità delle vendite sul mercato italiano. 

Vanguard nel 2017 aveva reclutato Thomas Merz, ex head of UBS ETF, affidandogli il ruolo di head of distribution per l'Europa Continentale, mentre nel 2016 aveva inserito l'ex UBS AM Andreas Zingg (passato poi a BlackRock), che ora ricopre la carica di head of Etf distribution management per l’Europa, che oltre al Continente comprende anche il Regno Unito.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.