UBI Pramerica: Andrea Sanguinetto capo del commerciale

Proviene da Credit Suisse dove ha ricoperto il ruolo di head of asset management distribution per Italia, Spagna e Portogallo
07/06/2018 | Massimo Morici

UBI Pramerica SGR ha affidato ad Andrea Sanguinetto (nella foto) il ruolo di responsabile area commerciale con il compito di guidare le strutture sales, sviluppo prodotti e marketing della SGR. Riporterà direttamente ad Andrea Ghidoni, a.d. di UBI Pramerica SGR. In particolare, Sanguinetto concorrerà a promuovere ulteriormente l’ampia expertise gestionale di UBI Pramerica SGR verso le reti distributive e gli investitori istituzionali contribuendo all’implementazione della strategia di sviluppo e consolidamento della società.

Andrea Sanguinetto proviene da Credit Suisse dove ha ricoperto il ruolo di head of asset management distribution per Italia, Spagna e Portogallo. Ha maturato oltre 17 anni di esperienza in Credit Suisse in cui è entrato nel 2000 per avviare la distribuzione ad architettura aperta. In precedenza ha lavorato nel servizio finanziario di Mediobanca con responsabilità di equity sales, dopo aver iniziato la sua carriera nel 1995 a Londra come analista finanziario con specializzazione sul settore bancario.

L’ingresso di Andrea Sanguinetto rafforza una struttura che ha chiuso il primo trimestre 2018 con risultati in forte crescita, sostenuti da una raccolta netta pari a 1,19 miliardi di euro, che consolidano ulteriormente la posizione di vertice di UBI Pramerica SGR nel mercato italiano e porta il totale del patrimonio in gestione a 59,7 miliardi di euro. Di questi, circa 38,7 miliardi di euro sono riconducibili a clienti privati e circa 21 miliardi di euro a investitori istituzionali. "L’arrivo nella nostra squadra di un professionista con un profilo di mercato come quello di Andrea ci consentirà di compiere un ulteriore passo in avanti nel nostro track record di crescita e di raggiungimento di risultati, lungo quanto i nostri 16 anni di storia" ha dichiarato Andrea Ghidoni.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.