M&G, Marshall a capo del team di stewardship & sustainability

La squadra di 13 professionisti rafforzerà le competenze in materia di ricerca, strategia, valutazione, integrazione e comunicazione dei rischi e delle opportunità in ambito ESG
26/11/2020 | Redazione Advisor

M&G plc mette i fattori ESG al centro delle proprie strategie di investimento e di gestione dei risparmi dando vita a un nuovo team di Stewardship & Sustainability sotto la guida di Rob Marshall. Il team nasce con l’obiettivo di soddisfare al meglio la crescente domanda di prodotti che prendono in considerazione i fattori ESG, la sostenibilità e l’impatto positivo da parte della clientela.

Al contempo, il team si occuperà di implementare il piano d’azione di M&G volto ad azzerare le emissioni nette dei propri portafogli di investimento entro il 2050. Il nuovo team di stewardship & sustainability, composto da 13 professionisti, rafforzerà le competenze di M&G in materia di ricerca, strategia, valutazione, integrazione e comunicazione dei rischi e delle opportunità in ambito ambientale, sociale e di governance a livello di tutte le strategie di investimento per ogni asset class.

Il Team potrà far leva sull’influenza esercitata da M&G nel proprio ruolo di azienda tra i leader a livello internazionale nel settore degli investimenti e della gestione del risparmio per incoraggiare le società in portafoglio a favorire la transizione verso un modello di business sostenibile, che comprenda un nuovo Programma di Impegno Climatico (Climate Engagement Programme) destinato alle aziende con un’elevata esposizione al carbonio.

Inoltre, il team fornirà un supporto di eccellenza per la nostra crescente gamma di soluzioni innovative e a impatto positivo rivolte a clienti che intendono apportare un cambiamento concreto in campo ambientale e sociale tramite i propri investimenti, come il nuovo fondo M&G (Lux) Climate Solutions, che investe in società che offrono soluzioni per contrastare il cambiamento climatico e, al contempo, ambisce a generare rendimenti interessanti.

Rob Marshall, responsabile del nuovo team, ha guidato in precedenza il team credit research di M&G e, a partire dal 2017, è a capo del team global research equity and credit.

Accanto a lui, fanno parte del team: Rupert Krefting, head of corporate finance and stewardship Annabel Nelson, head of ESG policy and disclosure Michael Posnansky, head of ESG research and integration Ben Constable-Maxwell, head of impact Nella prima parte dell’anno, M&G plc si è inoltre impegnata a ridurre le emissioni nette di carbonio a livello aziendale entro il 2030 e ha annunciato una serie di misure volte a favorire la diversity e l’inclusione, tra cui l’incremento di quote rappresentative della diversità di genere e etnia/nazionalità nel senior management fino a raggiungere, rispettivamente, il 40% e il 20% entro il 2025.

Jack Daniels, chief investment officer di M&G plc ha dichiarato: “I nostri clienti vogliono sapere che investiamo in maniera corretta, supportandoli nel raggiungimento dei loro obiettivi finanziari e considerando al contempo in che modo gli investimenti influenzano e sono influenzati da ciò che accade nella società e nell’ambiente che ci circonda. Crediamo che la sostenibilità di lungo periodo del nostro business, dell’ambiente e della società dipendano dalla nostra volontà di integrare i fattori ESG in tutto ciò che facciamo. Uno dei principali obiettivi del nuovo team di Stewardship & Sustainability è assicurarsi che i fattori ESG siano al centro dei nostri investimenti nel nostro ruolo di leader a livello internazionale nel settore degli investimenti e della gestione del risparmio”.

Rob Marshall, responsabile del team stewardship & sustainability di M&G, ha dichiarato: “Da sempre in M&G investiamo con cura e integrità per conto dei nostri clienti e in difesa dei loro interessi. Per rispondere alle sfide ambientali e sociali che il mondo deve affrontare, ci stiamo impegnando a rafforzare ulteriormente le nostre competenze per investire in maniera sostenibile e responsabile, pur continuando ad assicurare le performance di lungo periodo attese dai nostri clienti. Stiamo inoltre incrementando l’engagement con le società in portafoglio per assicurare che vengano effettuati cambiamenti nella giusta direzione, in particolare in materia di rischi legati al cambiamento climatico. Infine, continuiamo a fornire ai nostri clienti soluzioni innovative per quanto riguarda i prodotti e le modalità di comunicazione che offriamo.”

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.