Invesco, torna Di Crocco nel ruolo di head of banks e wm

Il manager aveva già fatto parte del gruppo, dal 2007 al 2016, dove si è occupato dello sviluppo del business retail
12/04/2021 | Daniele Riosa

Invesco, società indipendente di gestione del risparmio, rafforza la sua presenza in Italia con l’ingresso di Frank Di Crocco nel ruolo di head of banks and wealth management. L’ingresso di Di Crocco è un ulteriore passo intrapreso dalla società americana nell’ottica di un continuo e costante miglioramento del livello di supporto fornito alla clientela italiana, con l’obiettivo di essere sempre al passo con i tempi e con i grandi cambiamenti che hanno segnato nell’ultimo anno l’industria del risparmio gestito.

Di Crocco vanta una lunga e consolidata esperienza nel settore dell’asset management, così come vanta una profonda conoscenza di Invesco e della realtà italiana, avendo già fatto parte del gruppo, dal 2007 al 2016, dove si è occupato dello sviluppo del business retail gestendo la relazione e gli accordi commerciali con le principali reti bancarie italiane.

In precedenza Di Crocco ha lavorato presso altri importanti operatori del settore, quali Nextra (ora Eurizon) e Groupama. Dal 2016 in Credit Suisse AM, dove ha ricoperto il ruolo di responsabile distribuzione retail.

Giuliano D’Acunti, country head per l’Italia di Invesco, ha dichiarato: “Sono felice che Frank ritorni a far parte della nostra squadra. Con il suo ingresso vogliamo consolidare ulteriormente il nostro costante supporto ai clienti, per rispondere al meglio alle loro esigenze. La distribuzione in Italia assume un’importanza sempre più strategica e riteniamo sia fondamentale soddisfare i bisogni della nostra clientela, in un’ottica di continuità ma con lo sguardo rivolto al futuro. Sono certo che, grazie alle sue competenze e alla sua profonda esperienza, Frank rivestirà un ruolo chiave nella relazione con i nostri partner che per noi di Invesco sono l’asset più importante.”

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.