DPAM si espande e punta sui giovani talenti

Aniello Pennacchio promosso a cfa e Victor Asensi Borillo a deputy country head rispettivamente delle succursali italiana e spagnola
22/09/2022 | Redazione Advisor

Nell'ambito del consolidamento della propria espansione internazionale, DPAM è lieta di annunciare di aver promosso Aniello Pennacchio, cfa, e Victor Asensi Borillo a deputy country head rispettivamente delle succursali italiana e spagnola. Queste nomine riflettono la crescente importanza strategica dell'attività internazionale di DPAM ed esprimono il riconoscimento dei giovani talenti, impegnati a contribuire al successo di DPAM.

Aniello ha conseguito una laurea triennale in Economia Aziendale presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II, seguita da una laurea specialistica in Finanza presso l’Università Commerciale Luigi Bocconi a Milano. Ha iniziato la sua carriera come gestore in Euromobiliare Asset Management SGR, prima di entrare in DPAM nel 2015 come Institutional Sales, diventando successivamente Senior Institutional Sales nel 2019. Aniello ha inoltre ottenuto la qualifica di CFA Charterholder nel 2018.

Victor si è laureato all'IEB di Madrid in Giurisprudenza e ha conseguito un Master in Mercati Finanziari. Ha iniziato la sua carriera in DPAM nel 2014, dopo aver maturato una solida esperienza presso Barclays e Macquarie a Londra, e presso Bloomberg a Madrid nel dipartimento commerciale.

Tomás Murillo, global head of sales e membro del consiglio di amministrazione, commenta così le nomine: "In DPAM abbiamo la chiara ambizione di continuare la nostra espansione internazionale. Sono quindi estremamente felice di promuovere dei giovani di talento per ricoprire l'importante ruolo di Deputy Country Head per i nostri uffici di Milano e Madrid. Si tratta di un naturale riconoscimento della loro lealtà e della loro costante dedizione nel condividere con i nostri clienti e partner i principi cardine della cultura di DPAM fondata su una gestione patrimoniale attiva, sostenibile e orientata alla ricerca fondamentale".

Alessandro Fonzi, cfa, deputy head of international sales – country head Italy, ha aggiunto: “Noi di DPAM guardiamo al lungo termine: avere piani di crescita delle attività ben precisi per ciascun paese, nonché piani di crescita dei team e di successione, è importante per sviluppare le nostre qualità personali e professionali a beneficio di tutti i nostri clienti e distributori presenti e futuri”.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.