ING IM crede ancora nell'azionario giapponese

Il Giappone continuerà nel suo percorso di crescita anche nel 2014. Ne è convinta ING IM nel suo report sui mercati dedicato all'azionario del Sol Levante
18/02/2014 | Redazione Advisor
Il Giappone continuerà nel suo percorso di crescita anche nel 2014. Ne è convinta ING IM nel suo report sui mercati dedicato all'azionario del Sol Levante. 
 
 
"L'esperienza insegna che la probabilità di superare su una "gobba fiscale" aumenta con il ritmo al quale l'economia si avvicina alla "gobba". A questo proposito la Banca del Giappone ha inviato un sacco di liquidità monetaria per massimizzare le possibilità di successo. Il verdetto dovrebbe essere che l'Abenomics ha avuto successo finora. Dopo tutto, il flusso di dati nel corso delle ultime settimane certamente suggerisce che il Giappone si avvicinerà alla crescita monetaria ad un ritmo che è ben al di sopra potenziale".
 
 
"Il miglioramento dell'economia si riflette nel trend positivo a sorpresa degli indici economici. Questo miglioramento è visibile anche negli ultimi, molto forti, utili societari. Per il trimestre che si è concluso nel mese di dicembre, i guadagni sono aumentati del 41% e il 24% delle imprese ha fatto meglio del previsto. I produttori hanno riportato una crescita dell'84%. Ci aspettiamo un altro crescita del 17 % degli utili per l'anno solare in corso. Di conseguenza , i margini e la redditività hanno recuperato".
 
 
"Il nostro scenario di base è che l' economia giapponese sarà in grado di riprendere il suo percorso di crescita dopo la gobba fiscale. Anche guardando la valutazione attuale , teniamo le nostre piccole azioni giapponesi in sovrappeso".

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.