Fintech ed health care guidano la crescita cinese

Bin Shi, Gestore del fondo UBS China Opportunity, non ha dubbi: il Gigante Asiatico offre ancora “forti opportunità"
29/06/2017 | Redazione Advisor

Bin Shi, Gestore del fondo UBS China Opportunity, non ha dubbi: il Gigante Asiatico offre ancora “forti opportunità di crescita”. Bisognerà però individuare i settori più attraenti, tra i quali Bin Shi segnala il settore IT e l’Health Care.

 

Qual è la vostra view di mercato sui titoli cinesi?

Rimaniamo positivi riguardo i titoli cinesi sul lungo termine nonostante un forte sentiment negativo da parte degli investitori, che non riescono a comprendere completamente cosa stia succedendo nel paese.  Rispetto ad altri mercati, le società in Cina offrono ancora forti opportunità di crescita e le valutazioni, in una prospettiva di investimento di lungo termine, risultano ancora attraenti. In ogni caso, il nostro approccio di investimento rimane focalizzato su un'attenta selezione dei titoli, prediligendo le società con fondamentali solidi che appartengono a settori con forti potenziali di crescita di lungo periodo.

 

Come si prospetta il futuro dell’economia cinese?

La Cina è ancora una delle economie con il più elevato tasso di crescita al mondo. Abbiamo sempre sostenuto che questo paese dovesse bilanciare la sua economia per ottenere una crescita sostenibile. Se continuerà a spostarsi, come sta facendo, da un modello basato sugli investimenti pubblici a un'economia guidata dai servizi, ci aspettiamo che la qualità della crescita, l'efficienza dell'economia e, di conseguenza, i flussi di cassa e la profittabilità, continueranno a migliorare. Ed effettivamente, secondo il World Bank World Development Report, l'80% dei posti di lavori in Cina sono adesso nel settore privato, così come il 70% dei nuovi investimenti e il 100% dei nuovi posti di lavoro.

 

Quali sono i settori secondo lei più attraenti e sui quali puntare?

Siamo esposti su molte aziende del settore IT, Health Care e sui beni di consumo. Per quanto riguarda il settore Healthcare, ci aspettiamo un aumento della spesa, considerando il miglioramento del livello di vita. Il governo, inoltre, ha esteso la copertura e aumentato i rimborsi per le spese sanitarie. Il settore IT beneficia della crescente urbanizzazione e dell'aumento degli stipendi, che ha portato a un uso sempre maggiore di dispositivi mobili. Anche l'e-commerce, il mobile gaming e i social network sono in forte espansione. Crediamo infine che anche le compagnie di assicurazione performeranno bene quest'anno sulla scia dei più alti rendimenti dei bond governativi e corporate, che avranno un impatto positivo sui rendimenti.

 

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.