Italia, incertezza politica scuote i portafogli

Il nuovo equilibrio tra attivi e passivi, cosa cambierà nei prossimi mesi, ne parliamo durante l'AdvisorTalk mercoledì 6 giugno dalle 15 con Mauro Re di Allianz Bank, Donato Savatter di T. Rowe Price e Emanuele Bellingeri di iShares
30/05/2018 | Redazione Advisor

Di nuovo alle urne a luglio o governo tecnico? Dopo quasi 3 mesi dalle elezioni, l'Italia è ancora in uno stallo politico che negli scorsi giorni si è trasformato in una crisi istituzionale. Tutti contro tutti e scenari davvero improbabili (come la richiesta dell'impeachment al Presidente della Repubblica Mattarella) tra istanze che riguardano il rapporto tra il Paese e l'Europa e l'ingerenza dei mercati nelle scelte nazionali.

 

Se il Governo del nuovo designato Carlo Cottarelli non dovesse prendere forma allora si potrebbe andare a delle elezioni anticipate in estate e gli opinion polls suggeriscono che Movimento 5 Stelle e Lega potrebbero raccogliere ancora più consensi di quanto fatto a marzo. Ovvero ci si ritroverebbe esattamente al punto di partenza, con i due partiti in una posizione più forte. L’unica alternativa sarebbe un governo di coalizione di centro-destra, che avrebbe comunque la Lega come leader. Ma anche questo non acquieterebbe i mercati.

 

La fotografia di queste settimane genera non pochi timori di lungo termine: uno spread in salita che ha raggiunto i 320 punti base e una fiducia degli investitori che potrebbe venire meno. Proprio in tema di investimenti ci saranno le prime variazioni come nel precario equilibrio tra attivi e passivi che potrebbe essere destinato a mutare in maniera considerevole.

 

Per confrontarci su questo e altri aspetti l'appuntamento è con l'AdvisorTalk , mercoledì 6 giugno dalle 15 in diretta streaming su AdvisorOnline insieme al Direttore Francesco D'Arco gli ospiti in studio saranno Mauro Re di Allianz Bank, Donato Savatteri di T. Rowe Price e Emanuele Bellingeri di iShares.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.