LFDE, salgono a 6 i fondi riconosciuti come SRI

Questi rappresentano il 30% circa delle masse gestite
19/11/2019 | Greta Bisello

La Financière de l’Échiquier ottiene il Label SRI francese per 4 fondi. Porta così la sua offerta contrassegnata da Label SRI a 6 fondi, che rappresentano il 30% circa delle masse gestite.

Il Label SRI, creato e sostenuto dal Ministero delle Finanze francese, ha l'obiettivo di aumentare la riconoscibilità e visibilità dei prodotti SRI tra i risparmiatori in Francia e in Europa.

Tra i quattro fondi, cui viene riconosciuto il Label SRI per la prima volta, in Italia sono disponibili i seguenti: Echiquier Agenor Mid Cap Europe, con 1,2 miliardi di euro di masse, il maggior fondo small/mid cap Europa con label SRI, Echiquier Crédit Europe investito nel Corporate Europa.

 

Lanciato nel 2016, questo marchio di Stato è stato rinnovato per ulteriori tre anni nel caso di altri due fondi LFDE: Echiquier Major SRI Growth Europe, tra l’altro premiato dai Climetrics Funds Awards 2019 ed Echiquier Positive Impact Europe, Impact fund.

 

"Il successo ottenuto è frutto innanzitutto del coinvolgimento di tutti i team di gestione e dell’estensione, nel 2018, dell’integrazione ESG a tutta la nostra gamma. È il coronamento di uno sforzo finalizzato a diffondere le pratiche della gestione SRI in tutti i fondi.  Siamo lieti di essere riusciti a fare degli adepti" dichiara Sonia Fasolo, gestore SRI.

"Il label SRI francese, che si aggiunge al label belga Towards Sustainability ottenuto da altri 2 nostri fondi, ribadisce il nostro impegno di lunga data a favore dell’investimento responsabile. Ci spingeremo oltre visto che l’SRI è una tematica del futuro» aggiunge Olivier de Berranger (nella foto), deputy CEO responsabile dell’asset management.

 

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.