DPAM una piattaforma per condividere la sostenibilità

La società mette a disposizione il suo Sustainability Knowledge Centre a chiunque voglia saperne di più circa gli investimenti sostenibili, ecco come
10/09/2020 | Greta Bisello

Sharing is caring. Anche quando si parla di sostenibilità. DPAM, società indipendente di gestione attiva del risparmio, ha deciso di mettere a disposizione il proprio Sustainability Knowledge Centre, una piattaforma multimediale dedicata a chi voglia saperne di più circa gli investimenti sostenibili. 

Questo spazio caratterizzato dalla presenza di video interattivi capaci di spiegare dinamiche e peculiarità degli investimenti SRI è da oggi disponibile in sei lingue, incluso l’italiano (EN, NL, FR, DE, IT, ES).

Sviluppata nel corso del 2019 dal Responsible Investment Competence Centre (RICC) di DPAM, la piattaforma è stata recentemente aggiornata per riflettere gli ultimi sviluppi della regolamentazione nell'ambito degli investimenti SRI.

 

Navigando all'interno della piattaforma è possibile approfondire normative, investimenti sostenibili a livello di portafoglio, l'analisi di sostenibilità dei Paesi, il cambiamento climatico, gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) e la volontà di creare un impatto positivo per società e ambiente. L’ultimo episodio è dedicato al coinvolgimento attivo degli azionisti.

Non solo, lo spazio è stato aggiornato recentemente mettendo in luce il percorso compiuto dall'UE in questi ultimi anni: la tassonomia verde (un sistema di classificazione a livello europeo per le imprese e gli investitori), il Green Deal (la tabella di marcia dell'UE per l'attuazione dei suoi obiettivi ambientali) e il regolamento sulla divulgazione di informazioni relative alla sostenibilità nel settore dei servizi finanziari.

 

 

 

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.