Outlook 2022, alla ricerca di opportunità

Durante il webinar di Columbia Threadneedle Investments si è parlato delle principali opportunità d'investimento e possibili soluzioni di asset allocation nell’attuale contesto di mercato
24/11/2021 | Lorenza Roma

A quasi due anni dall'inizio della pandemia, l'efficacia del lancio del vaccino ha contribuito alla riapertura delle economie globali. Di conseguenza, il 2021 ha visto un rimbalzo nella crescita del PIL e una ripresa impressionante. Durante il webinar di Columbia Threadneedle Investments si è parlato delle previsioni sui mercati nel 2022 e delle principali opportunità d'investimento e possibili soluzioni di asset allocation nell’attuale contesto.

 

Abbiamo superato il picco di questa ripresa e il 2022 sarà l'anno del cambiamento? Secondo William Davies, vice responsabile globale investimenti, Melda Mergen, responsabile globale mercati azionari e Gene Tannuzzo, responsabile globale mercati obbligazionari di Columbia Threadneedle Investments, alla luce degli aumenti dei prezzi dell'energia e delle carenze della catena di approvvigionamento, sono riemerse le preoccupazioni per l'inflazione. In Cina la crescita economica continua a rallentare e il climate change diventa una sfida sempre più importante da afforntare. Di conseguenza, diversi paesi annunciano nuove misure per rispettare gli impegni net zero.

 

"In Cina la ripresa economica più rapida fino al 2021 è stata disturbata dalle strozzature della catena di fornitura e la crescita dovrebbe continuare a rallentare nel 1° trimestre 2022", afferma Davies. "La variante Delta continua a preoccupare e a portare chiusure e restrizioni nel Paese".

 

"Il contesto economico fino al 2022 può presentare opportunità di investimento", prosegue Mergen. "Ci aspettiamo che la recente divergenza di performance delle aziende growth rispetto a quelle value diventerà più modesta. Continueremo a favorire le società di qualità che dimostrano buoni rendimenti a lungo termine e la considerazione di fattori ambientali, sociali e di governance, utilizzando le nostre capacità di ricerca sugli investimenti". 

 

Tannuzzo conclude dicendo: "Le opportunità di investire nei mercati emergenti sia per le azioni che per il reddito fisso saranno un punto di attenzione e le azioni in generale dovrebbero rimanere favorevoli. Crediamo che il 2022 sarà un anno forte per le "stelle nascenti" nel reddito fisso, dato che molte società ad alto rendimento raggiungono lo status di investment grade".

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.