Next Gems, a Palazzo Mezzanotte meeting per 41 PMI quotate

Il prossimo 29 e 30 novembre torna, la investor conference dedicata all’incontro tra le “gemme” di Piazza Affari, con capitalizzazione inferiore ai 100 milioni di euro, e gli operatori finanziari
24/11/2021 | Redazione Advisor

Saranno le “gemme”, PMI quotate in Borsa Italiana, a riaprire la stagione delle investor conference fisiche, dopo oltre due anni di incontri virtuali con gli operatori imposti dalle restrizioni sanitarie. Un forte messaggio di ripartenza che viene dal Made in Italy d’eccellenza, rappresentato da 41 aziende quotate a Piazza Affari, protagoniste della seconda edizione di Next Gems Conference: un format, ideato e lanciato lo scorso anno (allora, in forma totalmente virtuale) da T.W.I.N e da Virgilio IR, con l’obiettivo di favorire l’incontro tra realtà con capitalizzazione inferiore ai 100 milioni di euro e la comunità finanziaria

 

“Un’esigenza fortemente sentita da questa asset class che sconta, rispetto ad aziende di maggiori dimensioni, una minore visibilità sui mercati – spiegano gli organizzatori, Pietro Barbi di Virgilio IR e Mara Di Giorgio di T.W.I.N – Dopo la prima edizione di successo dello scorso anno, abbiamo deciso di riportare almeno una parte dei meeting in presenza, per colmare quell’ulteriore gap di visibilità che il virtuale ha comunque rappresentato: l’incontro fisico, il contatto diretto con l’investitore, offrono un’altra efficacia, in termini di engagement, rispetto alla conference digitale. Anche per questo motivo, abbiamo registrato un aumento della partecipazione in questa nuova edizione di Next Gems, che proporrà alla comunità finanziaria imprese con business model e prodotti di assoluta eccellenza, rappresentativi a pieno titolo di quel tessuto imprenditoriale che può fare la differenza nella ripartenza del nostro Paese e dell’economia reale”.

 

Le 41 aziende partecipanti, la grandissima parte quotate su Euronext Growth Milan per un total market cap superiore ai 2 miliardi di euro, appartengono ai settori Financial Services, Media & Communications, Industrial Products & Services, Utilities & Renewable, Consumer discretionary products, Health Care e Tecnology (settore più rappresentato, con 14 imprese partecipanti). Un centinaio gli investitori iscritti alla conference, in rappresentanza di 71 case di investimento, che si svolgerà secondo un programma di quasi 600 meeting nelle due giornate

 

“Il nostro invito alla comunità finanziaria è di prendere in esame le opportunità di investimento offerte da queste realtà – proseguono gli organizzatori – Aziende di minori dimensioni, ma per questo più agili nei cambiamenti, che hanno saputo fronteggiare con efficacia e in molti casi superare brillantemente la crisi da Covid 19. Nei mesi precedenti abbiamo integrato l’offerta di Next Gems con un ciclo di cinque incontri virtuali propedeutici alla partecipazione alla investor conference: come preparare efficacemente una equity story efficace, conoscere il punto di vista del Buy-side e il ruolo della ricerca nell'attività di Operatore Specialista e Corporate Broker, la trappola della liquidità e gli errori da evitare quando si incontra un investitore istituzionale. Un’occasione utile a formare le imprese sui temi del dialogo con il mercato, costruita insieme ad autorevoli operatori, per dare ancora più valore alla partecipazione a Next Gems”.

 

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.