Blackstone chiude il terzo trimestre in rosso

Le turbolenze sui mercati pesano sui conti della società specializzata in fondi alternativi
16/10/2015 | Massimo Morici

Blackstone, società specializzata nel private equity e negli investimenti alternativi, chiude il terzo trimestre in rosso colpita dalle turbolenze di mercato che hanno fatto calare il valore degli asset. La perdita nel trimestre ammonta a  255 milioni di dollari, contro i profitti per 251 milioni dello stesso periodo dell'anno scorso.

Il bilancio netto economico (misura utilizzata dalle private equity e che tiene conto dei guadagni realizzati e non realizzati e di altri fattori contabili) si è attestato in perdita di 416 milioni rispetto all'utile di 758 milioni del terzo trimestre 2014. La divisione che si occupa di private equity ha registrato un rosso da 513 milioni di dollari, mentre gli hedge fund, credito e real estate ha chiuso in attivo. "Sebbene il calo dei mercati abbia inciso sull'utile netto economico, le tendenze di base e il nostro portafoglio di investimenti restano favorevoli" ha detto l'amministratore delegato Stephen Schwarzman.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.