Anima, raccolta negativa a novembre: -318 milioni

L'a.d. Melzi d'Eril: "La clientela retail continua a vedere nell’accumulo di liquidità sui conti correnti una protezione rispetto alle forti incertezze sul contesto macroeconomico”
10/12/2020 | Redazione Advisor

La raccolta netta di risparmio gestito (escluse le deleghe assicurative di Ramo I) del Gruppo Anima nel mese di novembre 2020 è stata negativa per circa 318 milioni di euro, per un totale da inizio anno positivo per circa 0,1 miliardi di euro. A fine novembre le masse gestite complessive del Gruppo Anima ammontano a oltre 192 miliardi di euro, in incremento di oltre 4 miliardi di euro rispetto al mese precedente.

“Il mese di novembre registra un andamento negativo per la raccolta della clientela retail, in linea con il mese precedente, a fronte di un dato di raccolta stabile per il segmento istituzionale. Nonostante l’andamento dei mercati e le performance dei prodotti gestiti da Anima che anche per questo 2020 sono in territorio positivo, la clientela retail continua a vedere nell’accumulo di liquidità sui conti correnti una protezione rispetto alle forti incertezze sul contesto macroeconomico”, ha commentato Alessandro Melzi d’Eril, Amministratore Delegato di Anima Holding.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.