Tikehau Capital supera il target degli AUM nel 2020

Confermati gli obiettivi del gruppo per il 2022 di raggiungere oltre 35 miliardi di asset under management e generare oltre 100 milioni di utile operativo nell’attività di asset management
12/02/2021 | Redazione Advisor

Tikehau Capital supera il target fissato per gli asset under management raggiungendo i 28,5 miliardi di euro a fine dicembre 2020, grazie a 4,2 miliardi di euro di raccolta netta dell’attività di asset management, relativa alle aree del private debt, real assets, capital market strategies e private equity.

Tikehau Capital, come si legge nel comunicato diffusio dalla società francese, prosegue il proprio percorso di crescita anche nel 2020, nonostante il peggioramento del contesto sanitario e macroeconomico. Grazie alla forte cultura aziendale e allo spirito imprenditoriale, il team di Tikehau Capital è sempre stato pienamente operativo, consentendo al gruppo di continuare a registrare performance di successo, tra cui:

• Gli asset under management (AUM) del gruppo ammontano a 28,5 miliardi di euro (+10,5% a/a), superando ampiamente il target fissato a 27,5 miliardi annunciato a settembre 2020
• AuM dell’attività di asset management si attestano a 27,4 miliardi (+15,7%), trainati da 4,2 miliardi di raccolta netta nel 2020, di cui quasi il 40% nel private equity.
• Continua l’espansione geografica: gli AuM gestiti in Nord America e Asia superano rispettivamente 1 miliardo di dollari e 1,5 miliardi di euro, prossima espansione in Germania e nomina di Hassan Karimi come Senior Advisor per il Medio Oriente.
• Portafoglio investimenti del valore di 2,4 miliardi, di cui 1,6 miliardi (oltre il 65%) investiti nei fondi gestiti dal gruppo.
• Conferma del rating BBB-, outlook stabile, da parte di Fitch Ratings il 22 gennaio 2021.
• ESG: integrazione di Tikehau Capital nell'indice SRI Gaïa.
• Outlook: confermati gli obiettivi del gruppo per il 2022 di raggiungere oltre 35 miliardi di euro di AUM totali e generare oltre 100 milioni di euro di utile operativo nell’attività di asset management.

Antoine Flamarion e Mathieu Chabran, co-fondatori di Tikehau Capital, spiegano che “nonostante le difficili condizioni economiche che hanno dominato tutto il 2020, abbiamo ampiamente dimostrato la resilienza del nostro modello imprenditoriale e l’attrattività delle nostre strategie di investimento. Abbiamo approfittato di questo periodo per innovare attivamente, pur mantenendo un processo decisionale agile e dinamico. Il nostro business gode attualmente di uno slancio straordinario e il nostro solido percorso di crescita ci consentirà di stabilire presto obiettivi ambiziosi fino al 2025. Crediamo che l'industria dell’asset management abbia un ruolo chiave nell’allocazione del risparmio e nel supporto dell’economia in generale”. PPPPPPP “Continuando a innovare e a cogliere opportunità interessanti, Tikehau Capital è oggi ben posizionata per diventare uno dei player dominanti del settore e rappresenta una storia imprenditoriale unica nel suo genere”, concludono Flamarion e Chabran.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.