AXA IM, nel 2020 numeri in crescita: raccolta a 40 miliardi

Rispetto al 2019 si segnala una crescita degli utili sottostanti del 6% a 279 milioni. I ricavi segnano un più 4% a 1.294 milioni
26/02/2021 | Redazione Advisor

AXA IM archivia il 2020 con numeri in netta crescita. Come comunica la società, gli utili sottostanti sono saliti del 6% attestandosi a 279 milioni di euro, in particolare grazie all’aumento dei ricavi. I ricavi sono saliti del 4% a 1.294 milioni di euro grazie all’aumento delle commissioni di gestione. La raccolta netta è stata di 40 miliardi di euro, grazie a tutti i segmenti di clientela, e compresi i flussi netti di terzi per 18 miliardi di euro. In particolare, abbiamo registrato una domanda robusta per le strategie a reddito fisso e in beni reali.

Gli strumenti che integrano i fattori ESG hanno rappresentato circa un terzo della raccolta netta di terzi.
• AXA IM Core ha registrato una raccolta netta di 17 miliardi di euro, prevalentemente nel reddito fisso, AXA IM Alts ha incassato 12 miliardi di euro attraverso la finanza strutturata e i beni reali.
• Le joint venture di AXA IM in Asia hanno contribuito, in termini di raccolta netta, con 10 miliardi di euro. Il patrimonio gestito per 858 miliardi di euro risulta in aumento di 57 miliardi rispetto alla fine del 2019, in linea con la raccolta netta e gli effetti di mercato positivi.

La divisione Alternativi ha continuato a crescere dal punto di vista commerciale, con 14,6 miliardi di euro di capitali raccolti e 159 miliardi di euro di patrimonio in gestione AXA IM Alts raggruppa azioni immobiliari, debito privato/credito alternativo, private equity, infrastrutture e fondi speculativi di AXA IM. Nel 2020 la divisione Alternativi ha raccolto capitali per oltre 14,6 miliardi di euro, prevalentemente incanalati verso le azioni immobiliari e il debito privato/credito alternativo, due dei pilastri di AXA IM Alts dove siamo leader di mercato (al 1° posto come gestore immobiliare in Europa e al 2° posto per raccolta di capitali nel debito privato a livello mondiale ). Il capitale proviene principalmente dagli investitori istituzionali in Europa, Nord America e Asia del Pacifico. Oggi il patrimonio in gestione di AXA IM Alts è di 159 miliardi di euro, in aumento del 14%, grazie al successo commerciale e alla rilevanza dell’offerta in un contesto caratterizzato da tassi persistentemente bassi.

AXA IM Alts ha raccolto 9,4 miliardi di euro in debito privato/credito alternativo, con i flussi diretti verso le strategie di debito immobiliari (€4,0 miliardi), in particolare un mandato in debito infrastrutturale di 1,25 miliardi di euro per conto di due fondi pensione olandesi e la chiusura del secondo fondo comune, European Infrastructure Debt (Floating) 2, che ha raccolto capitali per oltre 1 miliardo di euro. La raccolta di AXA IM Alts è stata abbondante nella gamma di prodotti di finanza strutturata, in particolare ABS Senior e CLO (3,0 miliardi di euro), anche attraverso il lancio del suo 11° CLO negli Stati Uniti, i mutui ipotecari olandesi (1,1 miliardi di euro) e le soluzioni di capitale (con il lancio dell’8a generazione della serie Partners Capital Solution e della strategia di Finanza strutturata.

AXA IM Alts ha raccolto 3,7 miliardi di euro con le strategie azionarie immobiliari, 2,1 miliardi di euro diretti verso la gamma di fondi immobiliari a capitale variabile, di cui il più ampio è la strategia di punta diversificata core paneuropea, insieme ai fondi lanciati recentemente che investono nella logistica e nel settore residenziale. La divisione ha raccolto anche 1,3 miliardi di euro in private equity e infrastrutture, in particolare attraverso l’acquisizione a novembre della piattaforma Kadans Science, la costante espansione delle attività nell’azionario infrastrutturale e a impatto sociale, oltre al lancio di un innovativo fondo infrastrutturale a capitale variabile che consente agli investitori privati di investire in infrastrutture attraverso i contratti di assicurazione sulla vita. La divisione degli investimenti Core ha continuato a crescere, con 17 miliardi di euro di capitali raccolti e 559 miliardi di euro di patrimonio in gestione AXA IM Core raggruppa le piattaforme Fixed Income, Framlington Equities, Rosenberg Equities e Multi-Asset di AXA IM.

La divisione Core ha registrato una raccolta netta di 17 miliardi di euro, tra cui 11 miliardi di euro da clienti di terzi. Il patrimonio gestito di AXA IM Core in questo momento è di 559 miliardi di euro, in aumento del 5% rispetto alla fine del 2019. Il successo di AXA IM Core è in gran parte attribuibile a un nuovo orientamento commerciale, volto a promuovere la crescita delle strategie più ricercate e la creazione di nuove soluzioni. Il reddito fisso ha realizzato una raccolta abbondante e un ottimo slancio commerciale. Ciò è attribuibile, in particolare, alle strategie Buy & Maintain e total return nell’ambito delle gestioni obbligazionarie attive che hanno dimostrato la capacità di affrontare la volatilità dei mercati.

Le strategie ESG sono state molto richieste, con afflussi consistenti verso le obbligazioni verdi. Il segmento High Yield USA, a seguito del rallentamento del mercato a marzo, ha registrato una domanda robusta da parte dei clienti, che è continuata anche dopo. Nel corso del primo semestre del 2021 sarà lanciata una strategia high yield dedicata agli investimenti low carbon.

Per quanto concerne l’azionario: • La gamma di fondi Tematici di AXA IM Framlington Equities ha beneficiato della nuova strategia e del successo commerciale delle strategie Robotech, Digital Economy e Clean Economy. Oggi questa gamma rappresenta un patrimonio gestito di oltre 11 miliardi di euro. Prosegue inoltre lo sviluppo di soluzioni azionarie sostenibili e che integrano i fattori ESG.

• AXA IM Rosenberg Equities ha portato a termine con successo l’integrazione nella divisione AXA IM Core, che ora beneficia della sua scienza dei dati, tra cui una piattaforma innovativa di elaborazione del linguaggio naturale. La strategia di punta Sustainable Equity ha avuto particolare successo, e nel 2021 la gamma di fondi sostenibili sarà ampliata ulteriormente.

Nelle strategie multi-asset, i team hanno continuato il processo di innovazione arricchendo l’offerta di prodotto con il lancio della prima strategia a impatto sociale multi-asset che si propone di investire in società che “fanno bene al pianeta e ai suoi abitanti”, sfruttando le competenze di AXA IM come pioniere degli investimenti responsabili. Una nuova gamma progettata sulla base del profilo di rischio del cliente è stata lanciata con risultati promettenti, e ha incontrato una domanda robusta da parte della clientela in Belgio. Il successo commerciale del team è arrivato anche con le strategie di copertura nel segmento istituzionale.

Nel complesso, l’89% del patrimonio in gestione di AXA IM Core integra pienamente i fattori ESG. Investimenti responsabili al centro di tutte le attività

Le divisioni di AXA IM, AXA IM Alts e AXA IM Core, nel 2020 hanno integrato ulteriormente le competenze di investimento responsabile. La sostenibilità e gli investimenti responsabili oggi fanno parte delle attività quotidiane di tutti i team di investimento. Per maggiore chiarezza e per ottemperare ai cambiamenti normativi, le strategie di investimento responsabile di AXA IM oggi sono organizzate in due gamme distinte:
• la gamma che integra i fattori ESG (patrimonio gestito di 555 miliardi di euro ): i fattori ESG sono integrati nel processo di investimento per contribuire al rendimento rettificato per il rischio. I fondi di questa gamma comportano un punteggio ESG e la ricerca in tutte le fasi del processo di investimento e fanno parte delle iniziative di stewardship. La maggior parte dei fondi in questa gamma ha un obiettivo da raggiungere in termini di punteggio ESG.
• la gamma Act (patrimonio gestito di 22 miliardi di euro): investe con l’obiettivo di favorire la transizione verso un’economia più sostenibile. Ai fondi sono stati assegnati obiettivi ESG tematici e/o di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite. Per questa gamma è fondamentale una stewardship attiva, i rapporti sull’attività di voto e sull’engagement sono disponibili a livello del singolo fondo. La gamma comprende i fondi sostenibili e i fondi quotati a impatto sociale.

Le attività di stewardship e engagement sono cruciali per l’approccio di investimento responsabile di AXA IM al fine di promuovere attivamente la transizione verso un mondo più sostenibile. I cambiamenti climatici hanno rappresentato il principale ambito di impegno nel 2020, ma anche le iniziative nel campo del capitale umano e della diversità sono state importanti per l’introduzione di una nuova politica di voto che tiene conto della diversità di genere, oltre al lancio del 30% Club Investor Group in Francia . La partnership con la fondazione Access to Medicine ha consentito ad AXA IM di fare pressioni sulle società del settore sanitario a favore della solidarietà e della condivisione della capacità produttiva nella lotta contro il Covid-19 in tutto il mondo.

AXA IM si è impegnata molto anche sul fronte climatico, ed è tra i primi gestori che si sono impegnati ad azzerare le emissioni nette di gas serra entro il 2050 in tutti i suoi investimenti, e a ridurre le proprie emissioni di Co2 almeno del 25% entro il 2025 .

AXA IM è stata premiata per il suo impegno negli investimenti responsabili ed è stata nominata da Hirschel & Kramer come il migliore asset manager della categoria Avant-Gardist per il suo impegno nel campo degli investimenti responsabili e la capacità di integrare tali approcci nel marchio. Inoltre, per il suo approccio ai cambiamenti climatici AXA IM ha fatto parte del gruppo dei leader dei principi di investimento responsabile delle Nazioni Unite nel 2020. 5% delle commissioni dei fondi a impatto sociale donato a diverse organizzazioni di beneficenza per l’educazione, la biodiversità, il clima e la salute

Nel 2020, AXA IM ha annunciato la donazione del 5% delle commissioni della sua gamma di fondi a impatto a organizzazioni di beneficenza che si impegnano su tematiche in linea con le nostre strategie di responsabilità sociale e investimento responsabile, nonché con determinati obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite. Il nuovo portafoglio a scopo benefico per il 2021 comprende quattro beneficiari che operano nel campo dell’educazione, del clima, della biodiversità e della salute:
• Educazione: Epic Foundation sostiene le organizzazioni a impatto elevato con l’obiettivo di catalizzare i loro interventi a favore dei bambini e dei giovani svantaggiati e dei sistemi che influenzano la loro vita, in Europa, Asia, Americhe e Africa.
• Biodiversità e clima: o World Land Trust è un’organizzazione di beneficienza per la tutela dell’ambiente che protegge gli habitat di importanza biologica in pericolo. o Ligue pour la Protection des Oiseaux gestisce progetti di recupero della biodiversità a livello nazionale per le specie di uccelli a rischio in Francia, coordina programmi di protezione delle specie in Europa e gestisce la reintroduzione degli uccelli in via di estinzione.
• Salute: Doctors with Africa CUAMM, che collabora con ospedali, centri sanitari, villaggi e università locali per migliorare le condizioni sanitarie delle comunità più vulnerabili dell’Africa sub sahariana.

Marco Morelli, presidente esecutivo di AXA IM, commenta così i dati: “AXA IM ha riportato risultati eccellenti nel 2020, in un anno che è stato veramente difficile ed eccezionale per il settore, le imprese e i singoli cittadini. Il nostro approccio globale e diversificato basato su convinzioni solide è stato fondamentale per superare le incertezze del mercato. Abbiamo conseguito un ottimo risultato operativo grazie a AXA IM Alts e AXA IM Core in tutti i segmenti della clientela, con un aumento complessivo degli utili sottostanti del 6%. La nostra nuova struttura organizzativa e le iniziative commerciali mirate stanno dando i loro frutti, e questo si riflette nell’aumento dei ricavi del 4%, con tutte le divisioni della società in crescita. PPPP Il patrimonio in gestione è in forte aumento e ha raggiunto la cifra record di 858 miliardi di euro, toccando per la prima volta la soglia dei mille miliardi di dollari. Tale risultato è attribuibile principalmente alle dinamiche di vendita che hanno prodotto una raccolta netta molto positiva, anche da terze parti".

“In uno scenario così delicato - prosegue Morelli - gli investimenti responsabili sono diventati sempre più prioritari nella nostra attività. Ci impegniamo incessantemente in questo ambito per aiutare i nostri clienti, i nostri collaboratori e il mondo intero a prosperare attraverso gli investimenti che gestiamo e l’influenza che possiamo avere come investitori. I cambiamenti climatici, in particolare, ci hanno impegnati nel corso del 2020. Inoltre, le partnership come quella con la fondazione Access to Medicine sono cruciali per combattere le crisi sanitarie in tutto il mondo. Crediamo fermamente che gli investimenti a impatto sociale possano contribuire a un cambiamento positivo e nel lungo periodo. Nell’ambito dell’impegno preso, abbiamo donato a organizzazioni di beneficenza il 5% delle commissioni dei nostri fondi a impatto sociale. Siamo inoltre molto orgogliosi di annunciare la collaborazione con diverse ONG e fondazioni che promuovono progetti nell’ambito dell’educazione, della biodiversità e del clima, e della salute".

"L’anno trascorso - conclude il presidente esecutivo di AXA IM - ha messo in evidenza l’importanza di una gestione attiva nei mercati volatili; è stato un anno di ottimi risultati a tutti i livelli della nostra attività. Abbiamo confermato l’impegno con i clienti, intrapreso nuove attività, lanciato nuovi prodotti, assunto e promosso collaboratori di talento. Vorrei ringraziare tutti i colleghi che hanno lavorato sodo per conseguire questi risultati, e anche i nostri clienti per la loro preziosa fiducia. Sono convinto che le iniziative che abbiamo intrapreso continueranno a sostenere la crescita futura".

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.