Anima inverte la tendenza, raccolta positiva a marzo

L’a.d. Melzi d’Eril: “Il mese ha registrato un sensibile miglioramento della richiesta di soluzioni di investimento da parte della nostra clientela retail”
06/04/2021 | Redazione Advisor

Anima cambia marcia a marzo. La raccolta netta di risparmio gestito (escluse le deleghe assicurative di Ramo I) del gruppo torna positiva per circa 65 milioni di euro. A febbraio i deflussi erano stati pari a 226 milioni di euro, 123 milioni a gennaio.

A fine marzo le masse gestite complessive del Gruppo si attestano a oltre 195 miliardi di euro, nuovo record storico per gli attivi in gestione, in incremento di circa 19 miliardi di euro rispetto allo stesso mese dell’anno precedente.

“Il mese di marzo ha registrato un sensibile miglioramento della richiesta di soluzioni di investimento da parte della nostra clientela retail (sia per quanto riguarda i fondi comuni che le soluzioni assicurative) che ha portato il dato complessivo di raccolta netta del mese in terreno positivo. Ci auguriamo sia il primo segnale di un’inversione di tendenza nella propensione ai nuovi investimenti in un contesto di eccesso di liquidità lasciata inoperosa sui conti correnti”, ha commentato Alessandro Melzi d’Eril, amministratore delegato di Anima Holding.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.