Credit Suisse, 2019: azioni destinate a recuperare terreno

Secondo l'Investment Outlook della banca per il prossimo anno, che sarà caratterizzato da una protratta crescita economica e un'inflazione contenuta nonostante una serie di rischi
03/12/2018 | Greta Bisello

Il 2019 sarà un anno caratterizzato da una protratta crescita economica e un'inflazione contenuta nonostante una serie di rischi. Al centro dell'attenzione saranno gli asset che beneficiano dei fattori di estensione del ciclo economico. Questo secondo l'Investment Outlook di Credit Suisse

 

"Il 2019 dovrebbe essere un altro anno di crescita, seppure a livelli inferiori rispetto agli ultimi anni", ha dichiarato Michael Strobaek, global cio di Credit Suisse. "Sulla base della costante crescita economica e della normalizzazione della politica monetaria nei mercati sviluppati senza minacce immediate di contrazione, riteniamo che gli attivi rischiosi, come le azioni e le obbligazioni in moneta pregiata dei mercati emergenti, potranno riguadagnare terreno nel 2019".

 

Il prossimo anno potrebbe verificarsi una lieve flessione nella crescita del PIL globale dal 3,3% del 2018 al 3,1%, sottolinea il report della banca, rintracciando le cause nei ridotti stimoli fiscali negli USA e una politica più restrittiva nei mercati emergenti, Cina esclusa. La Cina dovrebbe mantenere un livello resiliente di crescita al 6%, poiché l'impatto delle tensioni commerciali è compensato da una politica di incentivi. Secondo Credit Suisse, l'inflazione sarà ancora moderata, e ciò riduce il rischio di un eccessivo inasprimento della politica monetaria da parte della Federal Reserve. Un'altra conseguenza sarà la maggiore stabilità del dollaro rispetto al 2018, che andrà a sostegno degli sforzi di riequilibrio dei mercati emergenti.

 

Dall'Investment Outlook di quest'anno si evince anche l'importanza dell'universo sostenibile e impact investing che è stato protagonista di una sostanziale crescita durante il corso di quest'anno. Su questo tema Nannette Hechler-Fayd’herbe, global head of investment strategy & research di Credit Suisse: "Oggi gli investitori sono alla ricerca di nuove idee d’investimento", ha spiegato "Nel 2017 abbiamo lanciato i nostri cinque Supertrend. Questi temi di investimento azionari con un approccio a lungo termine sembrano aver suscitato l’interesse degli investitori, apportando un valore aggiunto dalla loro introduzione.”

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.