MFS IM e CheBanca! siglano un accordo di distribuzione

I clienti della banca avranno a disposizione l’intera gamma di fondi flagship lussemburghesi, i MFS® Meridian Funds
05/06/2019 | Redazione Advisor

MFS Investment Management e CheBanca!, la banca del Gruppo Mediobanca dedicata al risparmio e agli investimenti, hanno siglato un accordo di distribuzione in base al quale i clienti della Banca avranno a disposizione l’intera gamma di fondi flagship lussemburghesi, i MFS® Meridian Funds. MFS è un gestore attivo operante su scala globale che gestisce attività per un ammontare di 485,5 miliardi di dollari.

Fondata nel 1924, MFS ha lanciato il primo fondo comune di investimento e dal 2005 vanta una presenza stabile nel mercato italiano. Dopo aver costruito in Italia una solida reputazione con i fund buyer, la società vuole affermarsi come gestore riconosciuto anche nell’ambito della distribuzione. I MFS® Meridian Funds che saranno disponibili includeranno strategie azionarie, obbligazionarie e multi asset.

Andrea Baron, managing director per l’Italia di MFS Investment Management ha dichiarato: “Siamo lieti di collaborare con CheBanca!, una delle realtà più attive ed innovative in Italia, che dispone di un network capillare a livello nazionale grazie alle oltre 100 filiali sul territorio e alla rete dei Consulenti Finanziari, oggi composta da oltre 330 professionisti. Combinando la loro eccellente reputazione all'approccio a lungo termine di MFS agli investimenti, siamo convinti che daremo vita a una collaborazione di successo che ci permetterà di rafforzare la nostra presenza sul mercato italiano”. 

“Il nostro obiettivo è quello di garantire una collaborazione a tutto tondo, fornendo agli advisor e ai consulenti finanziari di CheBanca! l'opportunità di accesso all'expertise di MFS attraverso strategie di alta qualità” ha aggiunto.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.