L'ascesa dei green bond

Dal 2014 il mercato delle obbligazioni green è cresciuto fino a 350 miliardi di euro, ma registra ancora uno sviluppo disomogeneo
01/08/2019 | Redazione Advisor

Dal 2014 il mercato delle obbligazioni green è cresciuto fino a 350 miliardi di euro, ma registra ancora uno sviluppo disomogeneo: il settore bancario e le utility sono cresciuti molto più rapidamente del comparto industriale. Come conviene muoversi? Lo abbiamo chiesto agli esperti di NN Investment Partners.  

 

Come pionieri nei green bond, qual è la vostra visione del mercato?

Dal 2014 il mercato delle obbligazioni green è cresciuto fino a 350 miliardi di euro, ma notiamo ancora uno sviluppo disomogeneo: il settore bancario e le utility sono cresciuti molto più rapidamente del comparto industriale. Una maggiore chiarezza sui progetti finanziabili potrebbe contribuire ad alimentarne la domanda. In base alle analisi condotte, vediamo rendimenti solo leggermente inferiori al rendimento interpolato delle obbligazioni non ecosostenibili, con una differenza di -0,011%. Eppure, circa il 37% delle emissioni ecosostenibili ha generato un rendimento superiore alla curva interpolata. I green bond hanno inoltre minore volatilità: un nostro studio mostra che, in fasi di avversione al rischio, tendono a essere più stabili. Un altro aspetto riguarda le differenze di rendimento tra segmenti: in un contesto eterogeneo, una gestione attiva consente di individuare gli emittenti migliori.  

 

Quali parametri seguite per classificare le obbligazioni “verdi”?

I Green Bond Principles offrono una guida sul tipo di progetti finanziabili, sulla gestione dei profitti e sulla reportistica: per noi sono uno standard minimo, ma non sufficiente. La Climate Bonds Initiative chiarisce la conformità di ogni progetto a un aumento di temperatura massimo di due gradi entro il 2100. Prima di investire in un green bond, il nostro team studia la documentazione disponibile, compresa la “second party opinion”. Ma è importante effettuare un proprio screening e considerare il profilo più ampio dell’emittente e la sua strategia.  

 

Come si identificano i green bond con il maggiore impatto positivo?

La nostra offerta include benefici misurabili per l’ambiente e la società. Il risparmio di CO2 per ogni milione di euro investito equivale alle emissioni medie annue di 235 auto, mentre l’energia rinnovabile aggiunta equivale a 63 turbine eoliche. Per massimizzare l’impatto, ci impegniamo a escludere le opportunità contrarie ai nostri obiettivi, per esempio attualmente non investiamo in green bond di aeroporti, che supportano indirettamente un settore ad alta intensità di carbonio.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.