Société Générale vende Lyxor, Amundi e Dws alla finestra

La banca francese è in difficoltà dopo le consistenti perdite dei primi due trimestri dell’anno. Citigroup dovrebbe supervisionare la cessione che dovrebbe avvenire nel quarto trimestre del 2020
22/09/2020 | Redazione Advisor

Société Générale prova a mettere in vendita Lyxor AM, la sua controllata specializzata in risparmio gestito. E’ quanto riporta la Reuters che spiega come la più grande banca francese stia studiando l’operazione per puntellare le sue finanze dopo due perdite trimestrali. Solo nel secondo trimestre dell’anno la banca ha perso di 1,26 miliardi di euro, complice l’emergenza Coronavirus, e il board sarebbe intenzionato ad andare avanti con con un piano di tagli e cessioni.

Citigroup dovrebbe supervisionare la vendita che dovrebbe avvenire nel quarto trimestre del 2020. Lyxor AM potrebbe essere valutata a circa un miliardo di dollari e ci sarebbero già degli acquirenti alla finestra. Tra questi, la concorrente francese Amundi, quarto fornitore di Etf in Europa, e la rivale tedesca Dws.

Proprio in un’intervista recente a Il Sole 24 Ore, il ceo di Amundi Yves Perrier aveva risposto così sulle voci circa l’interesse del gruppo all'acquisizione di Lyxor da SocGen. “La gestione passiva è un buon esempio della capacità di Amundi di svilupparsi soprattutto attraverso la crescita organica: abbiamo intrapreso questa attività da zero nel 2010 e oggi gestiamo 133 miliardi e siamo il quinto emittente di Etf in Europa - aveva risposto Perrier - intendiamo accelerare la crescita di questo business in tutte i Paesi in cui siamo presenti. Per quanto ne so, Lyxor non è in vendita”.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.