Asset manager: ecco i promossi da Goldman Sachs

Nell'ultimo report dedicato al settore gli analisti della banca fanno una fotografia del terzo trimestre 2020 evidenziando come...
09/10/2020 | Marcella Persola

I flussi europei positivi a settembre, sia per le strategie attive che passive anche se si è assistito a una decelerazione dei flussi in entrata del reddito fisso, mentre sono proseguite le uscite dal mondo azionario, soprattutto USA. Questa la fotografia mostrata dagli analisti di Goldman Sachs, nell'ultimo report della banca dedicato agli asset manager europei.

 

Nel mese di settembre Morningstar ha registrato flussi più contenuti nel reddito fisso con 8 miliardi di euro di raccolta netta a fronte di 23 miliardi di euro di raccolta netta in agosto, che rappresenta il 3% della raccolta netta annualizzata. Le azioni europee hanno visto forti afflussi a 21 miliardi di euro, pari al 6% di crescita annualizzata. Negli Stati Uniti invece le azioni hanno visto deflussi sia nelle strategie attive che in quelle passive per la sesta volta consecutiva per un totale di 46 miliardi di dollari che rappresenta il -4% dei deflussi netti annualizzati. Nel reddito fisso si sono registrati afflussi per 46 miliardi di dollari, non così forti come il mese precedente (ad agosto erano stati 90 miliardi di dollari) che rappresentano una crescita del 10% annualizzata. In particolare gli strumenti passivi in USA hanno conosciuto deflussi per il sesto mese consecutivo con -14 miliardi di dollari (-2% annualizzato).

 

A livello di performance di mercati nel terzo trimestre a dominare sono stati sia l’indice dei mercati emergenti, ma anche S&P 500 e i due principali indici di Cina e Giappone. In Europa invece gli indici hanno realizzato delle performance deboli, ad accezione del DAX, l’indice tedesco, e con in particolare il Ftse 100 che è sceso del 5% nel trimestre.

 

Passando invece alle società nel terzo trimestre dell’anno Amundi è quella che ha registrato dei forti afflussi con 23 miliardi nel trimestre (+18% ) trainata da nuova raccolta netta mentre Ashmore ha visto deflussi nel mese di settembre (-8% di nuova raccolta sul trimestre - dato annualizzato) mentre DWS ha visto flussi stabili a settembre mentre -4% di deflussi di nuova raccolta nel trimestre.(dato annualizzato)

 

Sulle valutazioni in base ai rischi Goldman Sachs le raccomandazioni sono:

Neutral per Amundi, Man Group, Azimut e Banca Mediolanum 

Buy per Finecobank, Banca Generali, DWS, Ashmore e Anima 

Sell per Schroders.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.