Intesa Sanpaolo, sorpasso del gruppo Generali grazie a Pramerica

Il gruppo acquisisce il 100% della SGR rilevando le quote in mano a Prudential Financial. Le masse totali in gestione arrivano così a superare i 570 miliardi di euro.
08/01/2021 | Francesco D'Arco

Intesa Sanpaolo acquisisce il 100% di Pramerica. Il Gruppo, che già possedeva il 65% della SGR, ereditato dalla fusione con il gruppo UBI, si è accordato con Prudential Financial per rilevare il restante 35%. È quanto emerso in serata da fonti finanziarie. L'operazione, che era attesa dal mercato dopo la fusione tra Intesa e UBI, consente al Gruppo di consolidare la propria posizione nell'ambito della gestione del risparmio e dei patrimoni.

Si stima che l'investimento potenziale per Intesa Sanpaolo si aggiri intorno a 0,2 miliardi di euro.
E ora gli analisti guardano con attenzione al processo di integrazione di Pramerica con Eurizon che porterà il gruppo in vetta al mercato del risparmio gestito italiano.

Pramerica opera, infatti, sia con clienti privati che istituzionali ed è attiva nei fondi comuni, nelle sicav, nei fondi alternativi e gestioni patrimoniali in titoli e fondi. Grazie agli oltre 65 miliardi di euro gestiti da Pramerica, secondo gli ultimi dati di Assogestioni, il gruppo Intesa Sanpaolo arriverà quindi a gestire masse per più di 570 miliardi di euro, diventando, appunto, il primo gruppo in Italia per masse gestite superando il gruppo Generali che, ad oggi, conta circa 544 miliardi di masse in gestione.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.