Amundi, al via il business Technology

Questa nuova linea di business sarà un nuovo driver di crescita per il Gruppo Amundi, e secondo gli esperti del gruppo dovrebbe generare 150 milioni di euro di ricavi entro cinque anni.
03/03/2021 | Marcella Persola

Amundi punta su ALTO* e annuncia la creazione di una nuova linea di business, Amundi Technology, volta ad accelerare ed espandere la vendita di soluzioni tecnologiche per gli asset manager e gli attori dell'industria del risparmio gestito.

ALTO* è un sistema di gestione del portafoglio sviluppato da Amundi, che copre l'intera catena del valore della gestione patrimoniale. La piattaforma integrata e interfunzionale copre l'analisi e la simulazione di portafoglio basata su IBOR, la prenotazione e l'esecuzione degli ordini, la conformità, il middle office, il rischio, la performance e la reportistica. ALTO* beneficia di un modello di architettura aperta con aggiornamenti e innovazioni continue, utilizzando tecnologie innovative (Machine Learning, Intelligenza Artificiale, programmazione degli utenti finali, ecc.) La piattaforma è disponibile in un cloud privato per asset manager, compagnie di assicurazione, fondi pensione e family office, in combinazione con altri servizi.

In particolare la proposizione di Alto* avrà la seguente declinazione:

- Alto* Investment, una piattaforma flessibile che copre l'intero spettro delle esigenze dell'industria del risparmio gestito;

- Alto* Wealth and Distribution, che offre una gamma di soluzioni di gestione discrezionale del portafoglio e di consulenza per le banche private e retail; 

- Alto* Employee Savings & Retirement, una piattaforma consolidata di gestione front-to-back dedicata al risparmio previdenziale

 

La decisione di cogliere questa nuova sfida, deriva dall'osservazione che sempre di più gli asset manager e gli attori dell'industria del risparmio devono rispondere alle esigenze dei clienti e rivedere la loro infrastruttura tecnologica. Inoltre la crisi di Covid-19 non ha fatto altro che acuire tale necessità.

Amundi Technology supporta quindi i clienti in questa trasformazione tecnologica, beneficiando di soluzioni chiavi in mano basate su tecnologie di prim'ordine, integrate da servizi "à la carte".

 

Questa nuova linea di business sarà un nuovo driver di crescita per il Gruppo Amundi, e secondo gli esperti del gruppo dovrebbe generare 150 milioni di euro di ricavi entro cinque anni.

 

Yves Perrier, ceo di Amundi, ha dichiarato: "La tecnologia è un punto chiave di differenziazione e sviluppo per le istituzioni finanziarie. Amundi ha avuto una forte crescita negli ultimi dieci anni grazie a questa ferma convinzione, investendo continuamente in talenti e infrastrutture. Come tale, ci siamo impegnati a creare una linea di business dedicata agli asset manager, agli investitori istituzionali e a tutti coloro che operano nel settore del risparmio".

 

Per Guillaume Lesage, coo di Amundi: "La gamma Alto beneficia di un know-how unico costruito negli ultimi dieci anni. Amundi ha sviluppato uno strumento 100% open source che è una delle soluzioni più innovative per gli asset manager e per tutti gli attori del risparmio. Grazie alle forti capacità dei nostri 700 professionisti della R&S, possiamo garantire una consegna rapida e sicura dei progetti e un servizio di alta qualità a lungo termine. Amundi Technology vuole essere il partner digitale a lungo termine per le istituzioni finanziarie".

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.