Amundi accelera e acquista Lyxor

La cifra di vendita dovrebbe aggirarsi attorno agli 825 milioni. Con questa transazione, la società controllata dalla francese Credit Agricole, diventerà leader europeo negli ETF
11/06/2021 | Redazione Advisor

Amundi e Société Générale annunciano la firma, prima del previsto, dell'accordo quadro per l'acquisizione di Lyxor da parte di Amundi. L'avvio di negoziati esclusivi, comunica una nota, era stato annunciato il 7 aprile. La finalizzazione di questa operazione è prevista per la fine del 20213, previa approvazione delle autorità competenti in materia di regolamentazione e di concorrenza.

Come riportava askanews il 7 aprile, la cifra di vendita dovrebbe aggirarsi attorno agli 825 milioni di euro. Con questa transizione, Amundi, controllata dalla francese Credit Agricole, diventerà leader europeo negli ETF. Sempre il 7 aprile SocGen ha reso noto che la plusvalenza dalla vendita di Lyxor sarebbe di circa 430 milioni di euro, aggiungendo che la transazione concluderebbe il “programma di rifocalizzazione” lanciato nel 2018.

Yves Perrier, ex ceo di Amundi, spiegava che “l’acquisizione di Lyxor accelererà lo sviluppo di Amundi, poiché rafforzerà la nostra esperienza, in particolare nell’ETF e nella gestione patrimoniale alternative”.

Lyxor, che si classifica come il terzo gruppo per gli ETF in Europa, aveva circa 82,3 miliardi di euro di asset in gestione negli ETF a febbraio, che rappresentano la metà delle sue operazioni.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.