Consultinvest punta a una partnership con Zenit SGR

La società guidata da Marco Rosati ha 380 milioni di asset in gestione, di cui 161 milioni di fondi aperti, 130 milioni di gestioni di portafoglio retail e 83 milioni di fondi chiusi riservati
18/06/2021 | Redazione Advisor

Consultinvest non ferma la sua campagna di crescita. Secondo quanto risulta a MF-Milano Finanza, dopo Borgosesia, il gruppo guidato da Maurizio Vitolo (nella foto) punta a Zenit SGR.

Il 14 giugno, infatti, Borgosesia SpA, società quotata sul mercato MTA di Borsa Italiana ha raggiunto con Consultinvest un accordo finalizzato allo sviluppo delle attività di gestione di fondi alternative, anche istituiti da terzi, con una politica di investimento focalizzata su immobili e crediti ipotecari non performing. Tale accordo, condizionato all’ottenimento da parte della Banca d’Italia delle dovute autorizzazioni, da un lato prevede, al fine di supportarne lo sviluppo commerciale, l’ingresso di Consultinvest nel capitale di Borgosesia Gestioni SGR S.p.A. con una quota pari al 50% del relativo capitale e, dall’altro, l’apporto da parte del gruppo Borgosesia del know out maturato nel settore della rigenerazione di valore nell’ambito di operazioni distressed di natura immobiliare.

Ora, come scrive sempre MF-Milano Finanza, il gruppo guidato da Vitolo, che già controlla sia una Sim (con il 75% di Consultinvest Investimenti sim) sia una sgr (ha il 50% di Consultinvest Asset Management), entrambe detenute tramite la società Consultinvest spa, è intenzionata a potenziare il settore del risparmio gestito e avrebbe appunto messo gli occhi su Zenit sgr. Si tratta di una società di gestione nata nel 1995 guidata dall'amministratore delegato, Marco Rosati che secondo i dati di maggio diffusi da Assogestioni ha 380 milioni di asset in gestione, di cui 161 milioni di euro di fondi aperti, 130 milioni di gestioni di portafoglio retail e 83 milioni di fondi chiusi riservati.

Una partnership che punterebbe a sviluppare i fondi alternativi con particolare focus all'economia reale sul territorio italiano, sfruttando le competenze di Zenit sgr. Anche in questo caso l'ingresso di Consultinvest nella società sarebbe graduale, puntando sullo sviluppo di sinergie. Del resto è stato così per tutte le ultime operazioni siglate da Consultinvest negli ultimi anni.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.