State Street espande le capacità di trading in outsourcing

L'acquisizione di CF Global Trading supporterà i clienti nella crescita dei portafogli
22/03/2023 | Redazione Advisor

State Street Corporation ha annunciato oggi di aver stipulato un accordo definitivo per l'acquisizione di CF Global Trading, società globale specializzata nella negoziazione in outsourcing su base agenziale per diverse asset class, tra cui azioni, derivati quotati e reddito fisso. Si prevede che la transazione sarà completata entro la fine del 2023, subordinatamente alle consuete condizioni di chiusura. I termini finanziari non sono stati resi noti.

Da oltre 20 anni CF Global Trading e il suo consolidato team di trader aiutano gli asset manager ad ampliare l'infrastruttura di trading globale, a migliorare l'accesso alla liquidità, a semplificare il flusso di lavoro e a ridurre i costi di trading e di infrastruttura. CF Global Trading ha esperienza in diverse asset class e disporrà di desk a Hong Kong, Londra, New York e Lisbona (la cui apertura è prevista entro la chiusura dell'acquisizione).

L'operazione consentirà di espandere ulteriormente l'attuale attività di trading in outsourcing di State Street e i clienti potranno a loro volta fornire servizi di trading in outsourcing a nuovi clienti e mercati. Inoltre, la combinazione delle due società consentirà a State Street di offrire una soluzione di trading globale completa front-to-back come parte della piattaforma State Street AlphaSM . Oltre alla scalabilità e all'aggiunta di competenze significative ai servizi di trading in outsourcing di State Street, i clienti potranno contare anche su: Esecuzione multi-asset su azioni, reddito fisso, derivati quotati e valute Soluzioni modulari che consentono ai clienti di esternalizzare componenti dell'esecuzione delle operazioni senza rinunciare al controllo, nonché l'accesso al front, middle e back office attraverso State Street AlphaSM Capacità di trading globale 24 ore su 24 su più asset class attraverso un'offerta trasparente, indipendente dal broker e con un approccio di tipo agenziale Rischio operativo ridotti grazie a un solido quadro di gestione del rischio e al supporto della continuità operativa Potenziali risparmi sui costi che consentono ai clienti di concentrarsi su ciò che sanno fare meglio "La volatilità del mercato, la compressione dei margini, l'aumento della regolamentazione e la pressione sui costi hanno posto molteplici sfide agli asset manager.

La sopravvivenza e la crescita dipendono dalla capacità di snellire i processi, ridurre i costi e integrare le infrastrutture per concentrarsi maggiormente sulle competenze fondamentali della selezione degli investimenti e della generazione di alfa", ha dichiarato Dan Morgan, global head of Portfolio Solutions di State Street. "Con l'inclusione di CF Global Trading, aggiungiamo ai nostri servizi di trading in outsourcing una dimensione e un'esperienza significative che completeranno e contribuiranno a rafforzare ulteriormente le nostre offerte attuali".

State Street fornisce ai clienti soluzioni di trading in outsourcing dal 2010 e ha investito in tecnologia e personale per fornire una soluzione di trading in outsourcing basata su un approccio agenziale e multi asset class di primo livello. State Street fornisce attualmente servizi di trading in outsourcing ai clienti in America, APAC e Medio Oriente, e CF Global Trading estenderà la capacità dell'azienda di fornire questi servizi ai clienti nel Regno Unito e nell'UE, dove il trading in outsourcing sta maturando più rapidamente. Dopo la chiusura dell'operazione, la nuova struttura combinata di State Street per il trading in outsourcing comprenderà desk di trading a Boston, New York, Toronto, Londra, Lisbona, Hong Kong e Sydney.

"Questo è un giorno molto importante per tutti noi di CF Global Trading", ha dichiarato Scott Chace, co-fondatore e CEO di CF Global Trading. "Il nostro team ha lavorato con i nostri clienti per oltre 20 anni per sviluppare una piattaforma di esecuzione globale e multi asset class con un focus sull'accesso alla liquidità, sul miglioramento dei flussi di lavoro e sulla riduzione dei costi. Non vediamo l'ora di unirci al team di State Street e di continuare a sviluppare la nostra piattaforma clienti e la nostra esperienza con le dimensioni di uno dei maggiori fornitori di servizi finanziari istituzionali al mondo".

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.