Bce pronta a una nuova Ltro

Il presidente Mario Draghi ha spiegato che l'Eurotower ha molti strumenti a disposizione per le emergenze, anche se la moneta unica non è più a rischio
03/10/2013 | Redazione Advisor

La Bce è pronta a usare tutti gli strumenti a disposizione, compresa una nuova Ltro, per garantire che l'andamento dei tassi di mercato siano in linea con il nostro obiettivo di stabilità. Lo ha detto a chiare lettere il presidente della Bce, Mario Draghi (nella foto), spiegando che "abbiamo molti strumenti a disposizione e non escludiamo nessuna opzione per risolvere le esigenze che dovessero emergere".

Le fondamenta dell'euro, ha rassicurato, "non sono più a rischio come prima" anche di frone a spallate politiche. In particolare, ha aggiunto Draghi, "i notevoli progressi" nel risanamento delle politiche di bilancio di alcuni paesi, Italia compresa, ha limitato scossoni più importanti sui mercati nelle fasi di impasse politiche. Ma "sarebbe meglio non guardare solo ai mercati per avere pressioni a favore delle riforme". La vera pressione, secondo il numero uno della Bce, "dovrebbe venire dall'interno, perché queste riforme sono nell'interesse di questi paesi".

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.