Popolare di Vicenza punta Banca Etruria

Samuele Sorato, direttore generale della Popolare di Vicenza ha confermato: "Stiamo guardando a Banca Etruria", precisando che si tratta "solo di un momento di studio"
23/01/2014 | Redazione Advisor

Al via le trattative per Banca Etruria. Samuele Sorato, direttore generale della Popolare di Vicenza ha confermato: "Stiamo guardando a Banca Etruria", precisando che si tratta "solo di un momento di studio". Poche, pochissime, parole, che sono bastate per infiammare ieri Piazza Affari, permettendo al titolo dell'istituto marchigiano di chiudere la giornata in rialzo dell'11,55%.

 

Etruria è da tempo sotto osservazione. Nonostante un aumento di capitale da 100 milioni varato a metà agosto, la banca è stata costretta da Bankitalia a cercare un'alleanza con un altro gruppo bancario, a causa del grande peso dei crediti deteriorati (più del 30% dei prestiti). Entro il 5 marzo, Banca Etruria deve trovare un partner di "elevato standing", come chiesto dalla Vigilanza. 

 

Entro dieci giorni dovranno essere raccolte tutte le manifestazioni di interesse che, oltre alla Popolare di Vicenza, potrebbero comprendere Bper, UBI (anche se il gruppo ha smentito) e la Popolare di Bari. 

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.