BNL, per il dopo-Gallia si pensa a un manager francese

Nella giornata di domani, giovedì 25 giugno è previsto un cda dell'istituto che dovrebbe prendere decisioni anche sul futuro vertice, vista l'imminente nomina alla CdP dell'attuale ad e dg.
24/06/2015 | Redazione Advisor

BNL-Bnp Paribas si prepara al dopo-Gallia. Nella giornata di domani, giovedì 25 giugno è previsto un cda dell'istituto che dovrebbe prendere decisioni anche sul futuro vertice, dal momento che nello stesso giorno è previsto il CdA della Cassa Depositi e Prestiti che, secondo le indiscrezioni delle ultime settimane, dovrebbe nominare Claudio Costamagna presidente e l'attuale amministratore delegato e direttore generale di BNL, Fabio Gallia, amministratore delegato della CDP. 

 

Nella lista dei possibili candidati alla sostituzione di Gallia figurano, come da manuale, gli attuali quattro vice-dg: Paolo Alberto De Angelis (corporate), Marco Tarantola (private), Gianfilippo Pandolfini (personale), Angelo Novati (cfo). Ma, come riportato oggi da Il Messaggero, sembra che l'orientamento di Jean-Laurent Bonnafé sia quello di nominare un manager francese di BNP Paribas esperto di retail alla guida della banca romana.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.