FinecoBank, nel 2019 vola l'utile

Il Gruppo chiude il bilancio del 2019 con un utile netto a 268,8 milioni di euro in crescita del 10% rispetto all'anno precedente
11/02/2020 | Paola Sacerdote

Fineco chiude il bilancio del 2019 con un utile netto a 268,8 milioni di euro in crescita del 10% rispetto all'anno precedente. I ricavi si attestano a 657,8 milioni di euro (+4,7% a/a) trainati dall’area Investing (+9,8% a/a) con management fees in crescita del 11,7% a/a grazie al contributo di Fineco AM (pienamente operativa da luglio 2018), alla maggiore incidenza dei guided products & services e al continuo miglioramento della produttività della rete. Si conferma il contributo positivo dell’area banking (+1,8% a/a), supportata dall’aumento della liquidità transazionale e dall’attività di lending. Il brokerage nel quarto trimestre ha registrato il miglior dato dal secondo trimestre del 2018, grazie alla rivisitazione dell’offerta.

 

Gli asset totali al 31 dicembre 2019 si attestano a 81,4 miliardi di euro, in crescita del 17,4% rispetto a dicembre 2018. Il saldo della raccolta gestita risulta pari a 40,5 miliardi di euro, in rialzo del 21% sul 2018, mentre il saldo della raccolta amministrata risulta pari a 15,3 miliardi (+11,2% a/a), e il saldo della raccolta diretta risulta pari a 25,6 miliardi di euro (+16,0% a/a) grazie alla continua crescita della base di nuovi clienti e dei depositi “transazionali”.

In forte crescita in particolare gli asset riferibili alla clientela nel segmento Private Banking, ossia con patrimoni superiori a 500.000 euro, che si attestano a 33,4 miliardi, in rialzo del 29,5% rispetto al 2018.

 

Al 31 dicembre 2019 la rete dei consulenti finanziari è composta da 2.541 unità distribuite sul territorio con 396 negozi finanziari (Fineco Center). La raccolta tramite la rete è stata pari a 5,1 miliardi di euro.

Fineco Asset Management gestisce masse per 13,8 miliardi, di cui 8,4 miliardi classi retail (+41,6% a/a) e circa 5,4 miliardi relativi a classi istituzionali (+36,7% a/a).

 

"I risultati fortemente positivi conseguiti nel 2019 confermano la qualità di un modello di business in grado di affrontare tutte le fasi di mercato grazie a una strategia di crescita sana, solida e sostenibile" ha commentato Alessandro Foti, amministratore delegato e direttore generale di FinecoBank . "La grande attenzione al tema della liquidità fa sì che il risparmio gestito sia diventato uno dei focus di crescita e di sviluppo più importanti, confermato anche dai risultati straordinari di Fineco Asset Management che al 31 dicembre 2019 gestisce masse per 13,8 miliardi di euro. Il trend di crescita del risparmio gestito resterà fondamentale anche in termini prospettici per il 2020, congiuntamente all’offerta di soluzioni di investimento sempre più evolute che rispondono con la massima rapidità ed efficacia a tutte le esigenze della clientela".

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.