UBI sempre più vicina ad aderire all’offerta di Intesa

Sì del Car all'ops lanciata dalla banca guidata da Messina. Lunedì la Consob ha prorogato al 30 luglio il termine dell’offerta
28/07/2020 | Redazione Advisor

Il Car, il patto di sindacato che riunisce alcuni grandi azionisti di Ubi Banca, ha deciso di aderire all'ops lanciata da Intesa Sanpaolo su Ubi Banca. Lo si legge in una nota.

Nella giornata di ieri il fondo Silchester, che detiene l'8,5% del capitale di Ubi Banca, ha deciso di aderire all'offerta pubblica di acquisto e scambio lanciata da Intesa Sanpaolo. Lo si apprende da fonti finanziarie vicine all'operazione. Con la quota dell'8% di Silchester le adesioni all'ops arrivano di gran lunga oltre il 50% considerato che ad oggi le adesioni erano al 43,48%.

Intanto la Consob, lunedì, ha disposto la proroga d'ufficio del periodo di adesione dell'offerta pubblica di scambio volontaria totalitaria promossa da Intesa Sanpaolo su Ubi Banca per ulteriori due giorni di negoziazione; pertanto il periodo di adesione all'Offerta pubblica di scambio si concluderà in data 30 luglio 2020.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.