Banca Generali punta un riflettore sulle sostenibilità

Al via una serie di incontri per raccontare e approfondire i 17 obiettivi SDGs sottoscritti dall’ONU nel 2015
22/03/2021 | Redazione Advisor

Una serie di incontri per raccontare e approfondire i 17 obiettivi SDGs sottoscritti dall’ONU nel 2015. Questo è l’obiettivo che si è dato Banca Generali organizzando BG4SDGs, un ciclo di incontri curato da Massimo Sideri, direttore di Corriere Innovazione che di volta in volta presenterà uno degli SDGs attraverso un dialogo con personalità di spicco del mondo della cultura, della scienza e della società civile.

Il primo talk, lanciato lunedì 22 marzo sui canali social della Banca, è stato dedicato all’obiettivo numero 9 dell’Agenda: industria, innovazione e infrastrutture. In questo primo #BG4SDGs protagonista è stato il professor Vittorio Pellegrini, scienziato e imprenditore, co-founder di BeDimensional, start-up dell’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) dove il professore ha operato a lungo. Con lui, Sideri ha analizzato l’evoluzione degli studi sui materiali e di come questi siano stati decisivi per individuare le applicazioni che hanno garantito la costante evoluzione dell’uomo. In particolare, sono state raccontate le attività di ricerca dedicate a nuovi materiali come il grafene, foglio bidimensionale composto da atomi di carbonio con un elevato numero di proprietà che in futuro contribuiranno a rendere il nostro pianeta più sostenibile.

I prossimi appuntamenti saranno dedicati ai sei obiettivi dell’Agenda che più hanno accesso il dibattito globale contemporaneo: SDG 13 – Agire per il clima; SDG 3 – Salute e benessere; SDG 17 – Partnership per gli obiettivi; SDG 7 – Energia pulita e accessibile; SDG 10 – Ridurre le diseguaglianze; SDG 11 – Città e comunità sostenibili.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.