PIR, anche Generali Italia scende in campo

Il gruppo assicurativo di Trieste ha annunciato il lancio di GeneraCrescITA, il piano individuale di risparmio (PIR) per favorire il rilancio dell’economia italiana.
18/07/2017 | Marcella Persola

Anche il mondo assicurativo si lancia nel mondo dei PIR. E dopo CNP Partner, Eurovita Assicurazioni, solo per citare alcuni nomi già attivi nel mercato anche Generali Italia scende in campo e comunica di aver lanciato GeneraCrescITA, il piano individuale di risparmio (PIR) per favorire il rilancio dell’economia italiana.

Vediamo come funziona. GeneraCrescITA suddivide il proprio motore finanziario su due componenti:

– l’85% è costituito dalla linea di investimento scelta dal cliente tra due opzioni, composte da un diverso mix di fondi: linea InItalia, più orientata al graduale apprezzamento del capitale grazie ad uno stile di investimento più misurato fra obbligazioni e azioni; linea InItalia Plus, più orientata a cogliere la crescita del mercato azionario;

– il restante 15% è costituito dalla componente assicurativa più tradizionale rappresentata da Gesav, la storica gestione separata di Generali Italia che vanta un patrimonio di oltre 38 miliardi di euro e si caratterizza per maggiore stabilità dei rendimenti. La selezione degli attivi e la gestione di entrambe le componenti è affidata a Generali Investments.

 

Per il gruppo di Trieste GeneraCrescITA affianca i vantaggi assicurativi alle agevolazioni fiscali sui rendimenti, come previsto dalla Legge di Bilancio del 2017, che saranno riconosciuti ai risparmiatori che punteranno sulle imprese italiane con investimenti della durata non inferiore ai 5 anni.

 

Marco Sesana (nella foto) country manager e amministratore delegato di Generali Italia ha dichiarato: “Abbiamo voluto cogliere l’opportunità di una nuova forma di investimento assicurativo che coniuga gli interessi di risparmio degli italiani con quelli di rilancio dell’economia del nostro Paese. Grazie alla gestione attiva dell’investimento nelle realtà imprenditoriali più interessanti del Paese, saremo in grado di cogliere le opportunità di sviluppo del nostro mercato. Forti dell’expertise di Generali Investments e della capacità di consulenza dei nostri Agenti, siamo convinti infatti che GeneraCrescITA possa avere un impatto positivo per i singoli e le famiglie, così come per le aziende e per le piccole e medie imprese, rispondendo ai loro bisogni”.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.