BNP Paribas: nel 2016 profitti in crescita a doppia cifra

Migliora l'utile pre tasse della controllata BNL che però registra un calo dei ricavi
07/02/2017 | Massimo Morici

BNP Paribas ha chiuso il 2016 con un utile netto in rialzo del 15,1% a 7,7 miliardi di euro dai 6,7 miliardi di euro del 2015. La banca aveva annunciato una crescita media di almeno il 6,5% per anno dell'utile netto da qui al 2020. La strategia prevede anche una crescita dei ricavi annui superiore al 2,5%, un pay-out ratio del 50% e 3 miliardi di euro di costi di trasformazione per investire principalmente nel digitale. Crescono leggermente anche i ricavi nel 2016 a 43,4 miliardi di euro (+1,1%) dai 42,9 miliardi di euro dell’anno precedente.

L’uitle operativo si attesta a 10,7 miliardi di euro (+10,1%) in netto miglioramento dai 9,7 miliardi del 2015. Nel quarto trimestre la banca ha registrato ricavi in crescita a 10,6 miliardi di euro (+2%) dai 10,4 miliardi dell’esercizio precedente e un utile di 1,4 miliardi rispetto ai 665 milioni dello stesso periodo dello scorso anno. Al 31 dicembre 2016 la banca contava un patrimonio di 416 miliardi di euro gestito dalla divisione asset management, 344 miliardi di euro dal wealth management, 225 miliardi di euro dalla divisione assicurativa e 24 miliardi di euro dal real estate services.

La controllata italiana BNL ha chiuso il 2016 con il margine di intermediazione in calo del 5,7% a 2,9 miliardi di euro rispetto al 2015 e un utile pre tasse di 90 milioni di euro (che non considera un terzo dell’utile della divisione private banking allocata alla divisione internazionale del wealth management) in miglioramento rispetto al risultato dell’esercizio precedente. Il margine di interesse è calato del 7,1% a causa del persistere di un contesto di tassi bassi - si legge in una nota - e degli effetti residui del riposizionamento sulla clientela imprese con migliori prospettive, terminato nel 2016. Le commissioni diminuiscono del 2,9% a seguito del calo delle commissioni finanziarie, legato al contesto di mercato sfavorevole.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.