Intesa, ok di BCE e Banca d'Italia all'OPS su UBI

Lo riferisce lo stesso istituto guidato da Carlo Messina, con riferimento all'offerta pubblica di scambio volontaria totalitaria
09/06/2020 | Redazione Advisor

Intesa Sanpaolo ha ricevuto dalla Banca d'Italia le autorizzazioni preventive all'acquisizione indiretta di una partecipazione di controllo nelle società - del gruppo Ubi Banca - Pramerica sgr (nonché di una partecipazione qualificata in Polis Fondi sgr), e Ubi Leasing, Ubi Factor e Prestitalia.

Lo riferisce la banca stessa, con riferimento all'offerta pubblica di scambio volontaria totalitaria avente ad oggetto massime 1.144.285.146 azioni ordinarie di Unione di Banche Italiane, comunicata in data 17 febbraio 2020. Questo via libera preventivo segue quello della Bce all'ops su Ubi.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.