Morgan Stanley IM diventa un colosso del gestito

L’acquisto di Eaton Vance per 7 miliardi di dollari da parte della banca guidata da James Gorman, fa raddoppiare gli asset gestiti che arrivano a 1,2 trilioni di dollari
09/10/2020 | Redazione Advisor

Morgan Stanley mette sul piatto sette miliardi per acquistare Eaton Vance, società americana di gestione degli investimenti. L’operazione, voluta fortemente dal chief executive James Gorman, averrà in parte cash e in parte in azioni dal valore di circa 7 miliardi di dollari. Gli azionisti della società di asset management riceveranno 28,25 dollari in contanti e 0,5833 azioni della banca d'affari.

Nascerà così uno dei più grandi colossi del risparmio gestito mondiale. Morgan Stanley Investment Management, infatti, arriverà quasi a raddoppiare gli asset gestiti, a 1,2 trilioni di dollari. La società risultante dall'operazione di M&A avrà un fatturato dal valore combinato superiore ai 5 miliardi di dollari. Morgan Stanley, che ha da poco rilevato E Trade, avrà così tutte le carte in regola per vedersela con i colossi BlackRock e Vanguard, così come contro le divisioni di risparmio gestito delle banche rivali JPMorgan e Goldman Sachs.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.