Banca Generali, miglior agosto di sempre per la raccolta

Flussi in entrata per 563 milioni, le soluzioni gestite sono più che raddoppiate nel mese a 378 milioni. Il valore cumulato da inizio anno è di 5,1 miliardi: +38% rispetto al 2020
08/09/2021 | Daniele Riosa

Cala leggermente la raccolta di Banca Generali ad agosto: i flussi si sono attestati a 563 milioni di euro, 695 a luglio. Rispetto all’agosto del 2020 la raccolta segna però un più 70%, con un valore cumulato da inizio anno di 5,1 miliardi, in forte crescita rispetto allo scorso anno: +38 per cento.

Si conferma il contesto favorevole per la domanda di risparmio gestito e l’accelerazione nel reimpiego della liquidità accumulata nei mesi precedenti. Le soluzioni gestite sono più che raddoppiate nel mese a 378 milioni (+129%) e nell’anno hanno raggiunto i 3,3 miliardi (+98%). La crescita è stata favorita dall’innovativa Sicav LUX IM - che a fine luglio ha lanciato un’ampia gamma di nuove strategie con (100m nel mese, 950 milioni da inizio anno) - e dalle soluzioni contenitore sia finanziarie e assicurative (137 milioni complessivamente nel mese, 1,39 miliardi da inizio anno). Nell’ambito dell’amministrato, si è distinto il risultato dei prodotti strutturati (certificates) con nuove emissioni per 82 milioni nel mese. Le masse in consulenza evoluta sono risultati stabili a 6,9 miliardi (+27% a/a).

L’amministratore delegato e direttore Generale di Banca Generali, Gian Maria Mossa, rileva che “il 2021 sta impressionando per la forza dei risultati commerciali, con la raccolta dell’ultimo mese che risulta il miglior agosto di sempre per la banca. Continuiamo a crescere con grande qualità, sia in termini di mix di raccolta che di diffusione sulla rete. In termini di offerta, l’innovazione nella gamma delle gestioni in chiave tematica e sostenibile presentata da poche settimane ha subito incontrato l’attenzione della clientela che anche nel tradizionale periodo di vacanza ha potuto contare sulla vicinanza e professionalità dei nostri consulenti”.

“Non possiamo che essere orgogliosi della continua fiducia dimostrata dalla nostra clientela e al crescente interesse nei nostri confronti e quindi guardiamo con positività all’ultimo quarto dell’anno che ci proietta verso nuovi picchi di raccolta”, conclude Mossa.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.