Banco di Desio, utile netto in crescita di oltre il 48%

L’istituto, guidato dall’amministratore delegato Alessandro Decio, supera così il target del piano industriale 2020-23 con un anno di anticipo
10/02/2023 | Redazione Advisor

Banco di Desio e della Brianza archivia il 2022 con un utile netto consolidato pari a 81,5 milioni di euro, in crescita del 48,4% rispetto allo stesso periodo 2021. L’istituto, guidato dall’amministratore delegato, Alessandro Decio (in foto), supera così il target del piano industriale 2020-23 con un anno di anticipo.

Come si legge su Teleborsa, il ROE è al 7,8% (+2,5 pts rispetto al 2021). Il margine operativo è pari a 213,1 milioni di euro, in miglioramento rispetto al 2021 (+11,9%) spinto dall'incremento dei ricavi a 486,1 milioni di euro (+6,1%) e dalla crescita dei volumi. I proventi operativi sono stati in crescita del 6,1%, con un margine di interesse in aumento del 12,2% e una leggera diminuzione delle commissioni nette (-2,2%) in considerazione del contesto macroeconomico di riferimento.

Gli impieghi verso la clientela ordinaria si sono assestati a 11,5 miliardi di euro (+2,9%) con ulteriori erogazioni a famiglie e imprese nel corso dell'anno per 2,08 miliardi di euro e con un positivo impulso al customer lending. La raccolta diretta è di 12,6 miliardi di euro (+1,6%), mentre la raccolta indiretta pari a 17,1 miliardi di euro (-5,2%, di cui clientela ordinaria in calo dell'8,1%) L'incidenza dei crediti deteriorati è stata in riduzione: NPL ratio lordo al 3,3% (4,1% al 31 dicembre 2021) e netto all'1,7% (ex 2,1%).

Il consiglio di amministrazione intende proporre all'assemblea un dividendo di 0,1969 euro per azione ordinarie. La proposta di riparto dell'utile con pay out al 30% (e d ividend tield al 6,6%), se approvata, consentirà di attribuire alle riserve patrimoniali un ammontare di circa 61,7 milioni di euro.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.