BNP Paribas, vola l’utile nel primo trimestre

L’a.d. Jean-Laurent Bonnafé: “Il gruppo continua a mobilitare tutte le proprie risorse e linee di business per essere al fianco della clientela retail, corporate e istituzionale, in ogni fase del ciclo economico”
03/05/2023 | Redazione Advisor

BNP Paribas chiude il primo trimestre col vento in poppa. Come comunica la banca, l’utile netto sale a 4.435 milioni di euro, rispetto agli 1.840 milioni registrato nello stesso periodo dell’anno scorso. L'utile netto distribuibile si attesta a 2.845 milioni. Questo risultato riflette la solida performance intrinseca, dopo la cessione di Bank of the West e dopo il contributo alla costituzione del Fondo Unico di Risoluzione, si legge nella nota sui conti. Il margine di intermediazione, pari a 12.032 milioni di euro, cresce dell'1,4% rispetto al primo trimestre 2022. Il margine di intermediazione sottostante segna un +5,3 per cento.

Nelle divisioni operative, il margine di intermediazione cresce del 4,4% rispetto al primo trimestre 2022. Esso è in aumento in tutte le divisioni. La crescita è del 4,0% in Corporate & Institutional Banking (CIB), trainata dal considerevole incremento dei ricavi di Global Banking (+15,6%), dall’ottima performance di Securities Services (+6,7%) e da un livello di ricavi sempre molto elevato in Global Markets. Il margine di intermediazione registra un rialzo significativo del 5,9%2 in Commercial, Personal Banking & Services (CPBS), sostenuto dalla significativa crescita delle banche commerciali (+6,8%2) e dall’incremento dei ricavi delle linee di business specializzate (+4,5%) in particolare di Arval. Il contesto è meno favorevole per Personal Finance. Infine, il margine di intermediazione di Investment & Protection Services (IPS) è in aumento dello 0,6%, trainato da una significativa crescita dei ricavi delle linee di business Assicurazione e Wealth Management, controbilanciata dall’effetto di un contesto poco dinamico sulle linee di business Asset Management3 e Real Estate.

Al termine del Consiglio di Amministrazione, Jean-Laurent Bonnafé, Amministratore Delegato del Gruppo, ha dichiarato: “Il Gruppo continua a mobilitare tutte le proprie risorse e linee di business per essere al fianco della clientela retail, corporate e istituzionale, in ogni fase del ciclo economico. Forte del proprio modello diversificato in termini di linee di business, aree geografiche o settori di clientela, BNP Paribas realizza nel primo trimestre 2023 un’ottima performance, che riflette l’efficacia delle sue piattaforme di eccellenza, grazie a una capacità unica di soddisfare le esigenze dell’economia. Tale performance è una testimonianza della nostra solidità e del nostro impegno a supportare i clienti sul lungo periodo. Accelerando il conseguimento di ambiziosi obiettivi ambientali e sociali, BNP Paribas intende assumere un ruolo sempre più attivo nella trasformazione delle nostre economie e delle nostre società. Colgo l’occasione per ringraziare i dipendenti di tutte le entità di BNP Paribas, per il loro costante contributo, e i nostri clienti, che ci accordano sempre più numerosi la loro fiducia”.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.