Finanziamenti ai CF, Conte: “Premiata la professionalità”

“È stato un percorso di sensibilizzazione lungo e importante che dimostra l’autorevolezza della nostra associazione”. Il presidente Anasf esprime tutta la sua soddisfazione per il fatto che i consulenti, dal 19 novembre, possono presentare le richieste di finanziamento previste dal Fondo di garanzia
20/11/2020 | Daniele Riosa

“È stato un percorso di sensibilizzazione lungo e importante che dimostra l’autorevolezza della nostra associazione, che ha saputo trovare gli interlocutori più validi per far comprendere la precedente erronea decisione di escludere i consulenti finanziari da questa possibilità. Questo risultato era dovuto per i tanti colleghi che in questi mesi di emergenza sanitaria hanno continuato ad assistere i risparmiatori con grande professionalità ma scontrandosi anche loro con le difficoltà del momento. Mi riferisco in particolare ai giovani e a tutti quei colleghi che hanno fatto sentire la loro voce qui in Anasf affinché venisse resa operativa anche per noi la procedura di richiesta dei finanziamenti”. Luigi Conte, presidente Anasf, esprime tutta la sua soddisfazione per il fatto che, a seguito della circolare operativa numero 20 del 2020 di Mediocredito Centrale e dopo il nulla osta concesso da parte della Commissione Europea, i consulenti finanziari, dal 19 novembre, possono presentare le richieste di finanziamento previste dal Fondo di garanzia.

L’associazione ha seguito fin dalle prime fasi il Decreto liquidità (marzo 2020) e successivamente la conversione in Legge del Decreto Agosto, al fine di far estendere alla categoria dei consulenti finanziari i sostegni economici previsti e dopo mesi di grande impegno profuso esprime oggi soddisfazione per il buon esito e l’accoglimento delle istanze presentate.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.