Enasarco, accordo tra le liste Fare presto e Artenasarco

In vista del cda del 23 dicembre, intesa per la futura governance della fondazione “con l'impegno di produrre, nella prossima legislatura migliore efficacia, efficienza ed economicità"
22/12/2020 | Redazione Advisor

Nelle scorse ora i rappresentanti delle liste "Fare Presto e Fare Bene! - Confesercenti" e "Artenasarco - Confartigianato" hanno siglato un accordo di coalizione. Si tratta di un patto fondamentale per il futuro di Enasarco, l'Ente nazionale di assistenza per gli agenti e i rappresentanti di commercio, che domani, 23 dicembre 2020, porterà all'elezione dei 15 componenti del CdA".

Alla luce dei risultati elettorali dello scorso 7 ottobre 2020 e della proclamazione degli eletti - si legge nell'accordo - Fare Presto e Fare Bene! - Confesercenti e Artenasarco – Confartigianato, intendono formalizzare un'unione d'intenti per la futura Governance della Fondazione Enasarco", con l'impegno di produrre, nella prossima legislatura, "migliore efficacia, efficienza ed economicità".

Le due liste fanno notare come è "solare l'assonanza dei programmi elettorali e degli obiettivi dichiarati e pubblicati sul sito della Fondazione" e che la nuova coalizione, frutto dell'accordo, "rappresenta la maggioranza numerica dei voti espressi dalle ditte preponenti nella competizione elettorale": lato Imprese Confesercenti ha infatti ottenuto il 33,74% dei voti e Confartigianato il 17,22%; mentre lato Agenti e Consulenti, la sola "Fare Presto!" è risultata nettamente la più votata. La coalizione, si legge ancora nell'accordo, "nasce per realizzare la corrispondenza della maggioranza dei votanti le imprese preponenti, con l’effettiva rappresentazione gestionale della Fondazione, attraverso una sostanziale e storica discontinuità rispetto agli anni precedenti".

Parole d'ordine, messe nero su bianco, sono "organicità e trasparenza" volte a raggiungere il primario obiettivo di "stabilizzare l’equilibrio contabile e amministrativo della Fondazione, contemperando l’esigenza di erogare le migliori prestazioni di natura previdenziale e assistenziale, nell’interesse degli iscritti e delle ditte mandanti, all’interno del pieno rispetto della Legge e dello Statuto e del Regolamento Istituzionale".

Fare Presto e Fare Bene! - Confesercenti" e "Artenasarco - Confartigianato si impegnano "a sostenere e realizzare congiuntamente attraverso i propri rappresentanti in seno al nuovo cda della Fondazione, in formazione dopo il 23 dicembre 2020, sistemi gestionali, trasparenti e partecipati".

Le liste fanno notare come sia "evidente che la sinergia tra la componente delle imprese e quella degli agenti, riconducibile alla presente coalizione, risulti l’unica, nella sua aderenza maggioritaria ai risultati elettorali" oltre che il vero "elemento di novità e discontinuità gestionale rispetto al passato" e per questo in grado "di raccogliere e vincere le sfide del futuro, preservando la sostenibilità della Fondazione e rendendola protagonista attiva e determinante, insieme ai suoi iscritti, per il progresso economico dell’intero Paese".

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.