Ania: crescita a doppia cifra per il ramo vita

La stima è del direttore generale Dario Focarelli. Produzione in calo nel ramo danni
30/09/2013 | Redazione Advisor

Il ramo vita quest'anno crescerà almeno in doppia cifra e sopra il 15%. La stima è del direttore generale dell'Ania, Dario Focarelli, durante un recente convegno a Milano. Per quanto riguarda la nuova produzione, ha proseguito Focarelli, "a metà luglio i premi erano in crescita di oltre il 30% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente: è possibile che possa diminuire ma è difficile che diminuisca in modo significativo".

I premi, ha tenuto ad evidenziare, "sono in crescita rispetto al 2012 soprattutto nel ramo vita, mentre c'è un calo nel ramo danni, ancora fortemente concentrato nel settore auto". La dinamica positiva del ramo vita, ha spiegato Focarelli, è dettata soprattutto "dall'andamento dei tassi a breve, che sono inversamente correlati alla nostra raccolta" che è agevolata quando i tassi di mercato sono bassi. Per quanto riguarda invece il ramo danni "finora - ha sottolineato Focarelli - fa -4,3%, che riflette il -6,2% del settore Rc auto".

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.