Polizze Vita, consulenti in pole sulle unit linked

Il canale dei consulenti finanziari ha intermediato un volume di nuovi premi nell'ambito Vita pari a 1,46 miliardi. Questo secondo l'Ania Trends.
15/05/2017 | Marcella Persola

Nel mese di marzo il canale dei consulenti finanziari abilitati all’offerta fuori sede (ex promotori finanziari) ha intermediato un volume di nuovi premi nell'ambito Vita pari a 1,46 miliardi, ossia il 18% dell’intera nuova raccolta secondo l'ultimo Ania Trend.

 

Si tratta dell’ammontare più alto da inizio anno, registrando un incremento del 20,4% rispetto allo stesso mese del 2016; nel primo trimestre dell’anno la nuova produzione del canale ha raggiunto un volume premi pari a 3,5 miliardi, in aumento del 4,2% rispetto a quanto collocato nell’analogo periodo dell’anno precedente.

 

Secondo quanto riporta Ania Trends i nuovi premi di ramo I hanno rappresentato il 30% del totale mensile distribuito dal canale, in aumento rispetto ai primi due mesi dell’anno ma ancora in diminuzione rispetto a marzo 2016; da gennaio la nuova produzione afferente a tale ramo ha raggiunto un volume pari a 1,1 miliardi, in calo del 41,0% rispetto all’analogo periodo del 2016.

 

La parte rimanente dei nuovi affari (1,024 miliardi) è costituita essenzialmente da premi di ramo III, esclusivamente di tipo unit-linked, che, anche nel mese di marzo, osservano un significativo aumento rispetto allo stesso mese del 2016; nel I trimestre dell’anno tali polizze hanno raggiunto un importo pari a 2,5 miliardi, il 56,7% in più rispetto all’analogo periodo del 2016.

 

La raccolta delle polizze di capitalizzazione (ramo V) è stata invece pressoché nulla, contro 0,6 milioni intermediati nell’analogo mese del 2016, arrestandosi nel I trimestre dell’anno a un ammontare pari ad appena 2,5 milioni, in forte diminuzione rispetto all’analogo periodo del 2016.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.