Nuova location per il Salone del Risparmio

Cambia la casa dell'evento di Assogestioni per la settima edizione
22/09/2015 | Alessandro Chiatto

Il Salone del Risparmio cresce e cambia casa. Come si legge in una nota, sarà il MiCo di Milano ad ospitare nel 2016 l’evento italiano del risparmio gestito ideato da Assogestioni. L’edizione numero sette si terrà dal 6 all’8 aprile 2016 in un’area espositiva, quella di Via Gattamelata, di oltre 10mila mq, nel più grande Centro Congressi d’Europa.

 

“Il Salone del Risparmio cresce e non solo numericamente. Manteniamo il focus sui contenuti che, per la prossima edizione, saranno presentati con una nuova ed inedita formula in grado coinvolgere maggiormente il pubblico eterogeneo di partecipanti. Vogliamo garantire a tutti la possibilità di approfondire i numerosi temi trattati in modo più coinvolgente ed efficace – dichiara Fabio Galli, direttore generale di Assogestioni – l'obiettivo è: offrire un’esperienza di qualità grazie a contenuti attuali e originali".

 

Confermati i 10 mani partner anche per l’edizione 2016 - Aberdeen Asset Management, Anima SGR, Arca SGR, BNP Paribas Investment Partners SGR, Eurizon Capital SGR, Invesco Asset Management, J.P. Morgan Asset Management, Pictet & Cie, Pioneer Investment Management e Ubi Pramerica SGR - mentre cresce del 30%, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, il numero di aziende che hanno già aderito alla prossima edizione della manifestazione

 

"Quando una famiglia si allarga il più delle volte non può fare a meno di lasciare la cara vec­chia abitazione per trasferirsi in una casa più adatta alle nuove necessità”, dichiara Jean-Luc Gatti, responsabile Salone del Risparmio e Direttore Comunicazione Assogestioni.“Questo trasferimento fa parte della normale evoluzione di un evento che negli anni è diventato l’appuntamento di riferimento per la sua industria, riuscendo a coinvolgere un numero crescente di aziende e operatori del settore.

 

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.